Nasce all’Avenida Caffè di Pianura il panino emblema del territorio

Verrà presentato alla stampa di settore accreditata, lunedì 2 dicembre al Pub – ristorante, Caffetteria Avenida di Via Domenico Padula, 145 a Pianura NA l’idea di un panino esclusivo da “regalare” ai napoletani. La scintilla, nasce dalla volontà dei titolari della Caffetteria Avenida, Giovanni Varchetta insieme al cugino Antonio Vernazzaro, che auspicano una rivalutazione del territorio.

Questa specialità gastronomica racchiude la storia, la positività e l’originalità dell’autentico popolo del quartiere limitrofo di Napoli in cerca di riscossa per la riconquista di valori e valenze che le appartengono. Per già troppo tempo Pianura, che era un luogo dove tutti venivano per godere il suo cibo mangiato in loco oppure con prodotti della terra acquistati per poter a casa elaborare succulenti piatti, ha sofferto perché per un aumento di popolazione si è sviluppato, come può capitare in ogni buona famiglia, l’elemento indesiderato che ha dato una immagine negativa di questo quartiere napoletano. Ora però i giovani desiderosi del non abbandono ansi del riappropriarsi e del riscoprire la storia, la bontà, l’originalità e l’orgoglio di queste terre, è emerso e sempre più sta emergendo come nel caso di Antonio e Giovanni che nel 2006 crearono l’Avenida Cafè che per le sue offerte di prodotti di eccellenza si è pian piano ampliato, proponendo oltre che il bar anche ottima pasticceria, eccellenti cocktail, una buona cucina che ad ora di pranzo offre e la possibilità di degustare con un significativo rapporto qualità/prezzo piatti della tradizionale cucina tipica napoletana. Per poi dopo l’ora pomeridiana dedicata al te, riservare il momento per un aperitivo e poi passare in serata all’aggiunta della qualificata zona Pub. Proprio attraverso il Pub, dopo i successi conseguiti negli anni, il titolari di Avenida intendono ora offrire al popolo napoletano e non solo, qualcosa che possa far diventare Pianura la migliore attrazione gastronomica di tanti buongustai di un panino che non abbia eguali nell’eccellenza. All’uopo il nuovo chef piastrista Giovanni Del Gaudio, un 42enne di grande esperienza e professionalità nel campo è divenuto l’uomo essenziale per sviluppare il progetto dei titolari dell’offrire il meglio della produzione locale, elaborata dalle sapienti mani ed arte di qualcuno che di strada ne ha fatta, affermandosi dapprima in famiglia con il marchio Gnam. Un personaggio del mondo del panino, che basta sentirlo parlare con la sua passione, per il lavoro che esercita ed anche della sua terra d’origine che lo ha spinto a rientrare nella sua Pianura, per capire che la volontà di Antonio e Giovanni avrà una ulteriore conquista di successi. Quello che possiamo per ora dire, è che il panino che verrà presentato sarà un panino prettamente pianurese, che unirà una originalità a quello che il nostro primario impegno, con tutti i panini, dell’utilizzo di prodotti di eccellenza a cominciare dal pane cotto a legna per completare con i prodotti per la farcitura, tutti del territorio e comunque di qualità eccellente”. Un panino, insomma, che intende rappresentare la storia della gastronomia del territorio, accompagnato da un ottimo bicchiere vino perché gli zii di Antonio sono i titolari della prestigiosa azienda vinicola “Cantine Astroni” in via Sartania poco distante dal Pub Avenida nel cuore del territorio dei Campi Flegrei centro della Campania Terra Felix, con il suo vigneto situato a ridosso del cratere omonimo, a confine con il muro di cinta borbonico settecentesco fatto realizzare da Carlo di Borbone a difesa della sua riserva di caccia personale, oggi riserva naturale gestita dal WWF. Una cantina, che la famiglia Varchetta porta avanti con una storia di quattro generazioni, dal 1999, impegnandosi in un progetto di tutela e valorizzazione dell’ampelografia campana ed offrendo un’enologia di forti tradizioni, arricchita dalle moderne tecniche di coltivazione e vinificazione che sono curate dall’enologo Gerardo Vernazzano, medaglia d’oro dell’enologia, che danno vita a gradi vini come lo spumante “Astrò”. Però, nel caso l’avventore, per accompagnare il panino, dovesse non gradire l’eccellente bicchiere di vino che la casa propone per creare un legame ed un connubio con il territorio, la scelta in un locale che mira alla quasi perfezione non manca. Ecco quindi, la proposta di una svariata offerta delle più rinomate birre alla spina, oltre ad una possibile scelta tra un panorama di birre artigianali e non. Il locale, provvisto di ampio parcheggio auto, è aperto tutti i giorni, dalle ore 5 del mattino alle ore 2 della notte, tranne il lunedì che resta aperto solo a pranzo e comunque fino alle ore 20, quindi non Pub, dispone di 70 coperti, ed in più offre un locale attiguo di 70 mq. appena aperto dove i bambini trovano divertimento con le animatrici lasciando, così, l’opportunità ai genitori o accompagnatori di poter gustare con tranquillità il panino Avenida. La serata vedrà la partecipazione di uno dei più quotati chef che la Campania possiede che risponde al nome di Nicola Di Filippo, Delegato per la nostra regione dell’Associazione internazionale dei Discepoli di Auguste Escoffier.

Mario Orlando

Top