Pozzuoli, aggredito il giornalista Danilo Pontillo

Un post su facebook, una provocazione e, infine, un’aggressione. È quanto accaduto ieri al giornalista puteolano Danilo Pontillo, “colpevole” di aver denunciato sul social network più famoso del mondo la mancata partecipazione a una manifestazione elettorale di un candidato alle prossime elezioni regionali da parte di un dipendente comunale, beccato – a discapito delle serie motivazioni personali addotte ed espresse pubblicamente – a intrattenersi in un bar della zona. Di lì un incontro-scontro col giornalista, colpito da una serie di ingiurie e atti di violenza. L’episodio potrebbe trovare esito in una denuncia; o magari una richiesta di scuse formale da parte dell’aggressore basterà a placare gli animi. Intanto la nostra redazione si unisce all’unanime condanna e alla solidarietà che la cronaca locale in queste ore sta dimostrando verso il collega aggredito.