Trasferimento sede legale ASL Napoli 2 Nord.

Il trasferimento della sede legale dell’Asl Napoli 2 Nord da Pozzuoli a Frattamaggiore risponderebbe a logiche politiche ed elettorali e sarebbe stato imposto dall’onorevole Luigi Cesaro. Questo il succo della dichiarazione del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia che, in seguito alla lettura del comunicato stampa ufficiale del capogruppo regionale di Forza Italia Gennaro Nocera, afferma che questa scelta risulta in contrasto con i criteri stabiliti dalla Legge Regionale n.16/2008, non tenendo conto del principio del baricentro della popolazione, e non è vincolata neppure al canone dell’economicità, dal momento che l’attuale sede legale già risulta nella disponibilità gratuita della ASL NA 2 Nord per cui, il Comune di Pozzuoli ha sempre provveduto anche alle spese di fornitura elettrica e di gas, e il comodato d’uso gratuito di un immobile da destinare a sede legale dell’Azienda, da parte del Comune di Frattamaggiore, non risulta vero. In considerazione delle prevedibili spese di adeguamento e adattamento della nuova sede, il sindaco conclude: “Appare evidente che le motivazioni addotte servono solo a nascondere la unica verità di tale dannosa scelta imposta al Governatore Stefano Caldoro per il raggiungimento di interessi politici che hanno poco a che vedere con quelli più generali dei cittadini”.

 

Top