“Ti assicuro che è una frode” . Tavola rotonda sul tema delle truffe assicurative

Venerdi pomeriggio si è tenuto presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, a  Napoli, una tavola rotonda sul tema della truffe assicurative

L’incontro, dal titolo“Ti assicuro che è una frode”, ha trattato dell’analisi socio economica del fenomeno delle truffe assicurative partendo dall’omonimo libro, curato dall’avvocato Maurizio De Dominicis. A presenziare all’evento oltre all’autore del volume, il magistrato Omero Ambrogi, il giornalista Alessio Postiglione la deputata Michela Rostan. Moderatrice dell’incontro la giornalista Giulia Savignano. “Le frodi nel settore assicurativo sono un fenomeno in costante crescita, una piaga sociale che danneggia le compagnie, ma soprattutto i cittadini onesti, costretti a pagare a caro prezzo polizze obbligatorie. ha dichiarato Di recente l’avvocato De Dominicis ospite a Mi Manda Rai Tre e a Radio Rai3,:  Per molti è difficile comprendere il legame direttamente proporzionale fra costo del premio assicurativo e frode. Diversi utenti non hanno la percezione che la speculazione comporti un reato. Si crede, infatti, che truffare una compagnia assicurativa sia un atto di furbizia, un modo per farsi giustizia da soli contro il valore, sempre più elevato, delle polizze. In realtà, si tratta di un circolo vizioso: più si froda, più aumenta il costo dei premi assicurativi perché le compagnie devono far fronte agli indennizzi e rimpinguare il fondo rischi. Più sale il valore dei premi, più si truffa”.