QUARTO, BANDO STADIO COMUNALE. SE NE DISCUTE VENERDI IN PIAZZALE EUROPA

Qualche giorno fa la commissione prefettizia del comune di quarto ha revocato il bando per l’affidamento in gestione dello stadio comunale Giarrusso. Al bando, pubblicato lo scorso 28 maggio e chiuso il 20 giugno, avevano risposto 3 società sportive: la Nuova Quarto Calcio, Ciro Caruso e una ATI (associazione temporanea di impresa) composta dalla Boys Quarto e dalla Puteolana 1902 Internapoli. Delle tre non si sa chi si sarebbe aggiudicata la gestione in quanto si è scelto di non procedere all’apertura delle buste pervenute. Dunque tutto da rifare in quanto il bando, revocato in autotutela, non risponderebbe ai criteri contenuti nel nuovo regolamento per l’assegnazione della gestione dell’impianto sportivo Comunale, il quale prevede che la procedura di affidamento debba ispirarsi non solo a principi di convenienza economica ma anche di efficiente gestione, ovvero bisognerà tener conto del servizio che la società affidataria potrà rendere alla comunità,  per cui il bando va ristrutturato. I tempi saranno comunque molto stretti fa sapere il commissario Nicolò. Intanto sarà prorogata la gestione all’attuale concessionario, ovvero la SSD Quarto Calcio, fino all’espletamento della nuova procedura.

Sulle motivazioni che hanno portato alla revoca del bando per la gestione dello stadio Giarrusso solleva dei dubbi la squadra di calcio Quartograd che ha indetto un’assemblea pubblica aperta ad associazioni sportive, istituzioni e cittadini per venerdi alle 18,30 in piazzale europa…

httpv://www.youtube.com/watch?v=lZYLsb7u0Dg