Pozzuoli, Sblocca-Italia. Sbloccati 650 mila euro per il nuovo cavalcavia ferroviario in via Campana

La presidenza del Consiglio dei ministri, con nota protocollata al Comune di Pozzuoli, ha accettato la richiesta formulata dall’Amministrazione comunale di consentire di beneficiare della esclusione dal patto di stabilità interno per sbloccare alcune importanti opere sul territorio. Nello specifico, facendo seguito alla richiesta avanzata a giugno scorso dal premier Matteo Renzi affinché i sindaci indicassero un bene sul loro territorio nell’ambito dello “Sblocca-Italia”, Palazzo Chigi ha autorizzato lo sblocco dei fondi, 650mila destinati alla realizzazione del nuovo cavalcavia della linea ferroviaria Metropolitana in via Campana, i cui lavori sono sospesi da sei anni.

«Lo sblocco dei fondi grazie alla deroga al patto di stabilità interno è un fatto importante, ma è solo il primo passo per sbloccare i molti cantieri finanziati, operativi e fermi sul nostro territorio dal 2010 per pastoie burocratiche – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia.