POZZUOLI, BOOM DI PRESENZE AL POLO CULTURALE

Negli ultimi quattro mesi del 2013 il Polo Culturale di Pozzuoli ha fatto registrare un sensibile aumento di presenze, al punto che, per il suo secondo anno di attività, si prospetta un incremento del 65 per cento dei fruitori dei servizi offerti da Palazzo Toledo. Il dato viene fuori dal rendiconto relativo alle attività ed alla fruizione del Polo Culturale nel quadrimestre settembre-dicembre 2013, reso noto dal direttore Luigi Zeno. In questi quattro mesi ci sono state settemila presenze tra sala studi, mostre, convegni, seminari e informazioni turistiche. In particolare, a fruire dei servizi offerti da Palazzo Toledo sono gli studenti con un numero di presenze pari a 3.365 unità. Seguono, con 1.900 presenze, i partecipanti agli eventi.

La percentuale di presenze potrebbe crescere ancora con la possibilità di utilizzare i nuovi spazi creati dalla ristrutturazione di Torre e Passaggio Toledo, al centro dei lavori del PIU Europa.

«Per i prossimi anni il Complesso Toledo si candida dunque a diventare un sito culturale di eccellenza – dichiara il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia – un luogo che si inserisce bene in quel processo di rinascita e di valorizzazione messo in campo dall’amministrazione, impegnata a fare di Pozzuoli la città dell’accoglienza e del turismo di qualità».

Top