Bacoli, V edizione “Film in liberta’”

Un profondo senso di appartenenza con il proprio territorio;
Un legame viscerale che lega i cittadini flegrei ai monumenti e i beni archeologici della propria terra;
Un forte istinto protettivo volto a salvaguardare il proprio patrimonio culturale.

Sentimenti che sono stati il motore indiscusso dell’importante iniziativa socio-culturale “Film in libertà”che quest’anno giunge al suo quinto appuntamento; si tratta di videoproiezioni a tema,con frequenza settimanale, il cui obbiettivo principale è senza dubbio quello di restituire il giusto valore agli ormai troppi spazi pubblici degradati di Bacoli e dintorni.
Il quarto incontro del progetto di quest’anno si terra giovedi 28 agosto al Fusaro, in Piazza Rossini, nei pressi dell’ingresso della pista ciclabile, e avrà inizio alle 20.30.

Il tema principale  della serata riguarderà, per l’appunto, i tanto amati beni archeologici; ad essere proiettato un filmato prodotto dal Dott.Sergio Coppola, storico ed esperto di archeologia che vanta nel suo curriculum la realizzazione di diversi audiovisivi sui beni archeologici.

E’ prevista inoltre, nel corso della serata, oltre alla trasmissione di ulteriori cortometraggi, anche la discussione riguardo diversi progetti in cantiere per la gestione de siti locali.Saranno distribuiti gadget a fine serata, e saranno possibili dibattiti e interviste.
Un tentativo questo volto a compensare gli esigui interventi istituzionali a favore di un’efficace e proficua gestione del patrimonio culturale baco lese;un modo per sensibilizzare l’animo cittadino, per spronare il singolo a conoscere, ascoltare ed esprimere il proprio parere; l’invito a preferire e scegliere la mobilità e la partecipazione alla staticità e passività.

Giusy Costagliola