VARCATURO, MAXI SEQUESTRO DEI CARABINIERI

Due kilomentri di costa, tredici ettari di spiaggia.. nove stabilimenti balneari. Cifre che descrivano il maxi sequestro attuato dai carabinieri di giugliano che nella zona di Varcaturo hanno trovato irregolarita’ da parte di gestori e proprietari dei lidi, accusati di occupazione abusiva di suolo demaniale. Sono stati infatti eseguiti in questi giorni i controlli che hanno riscontrato concessioni scadute o del tutto assenti, motivazione che ha portato la Procura di Napoli al sequestro preventivo. Nel mirino strutture molto note e frequentate da numerosi bagnanti: Sabbia D’ argento, le hawai, Le Canarie, Le Antille, Onda Del mare, Lido Smeraldo, Smeraldo, Le Ancore e la parte del Varca d’oro su Giugliano.

Putroppo le irregolarita’ amministrative non sono le uniche riscontrate: e’ infatti, dalle analisi delle acque antistanti, il tasso dei batteri escherichia e enterococchi intestinali e’ risultato essere troppo elevato, ragion per cui e’ stato disposto anche il divieto di balneazione.

Un grave danno, l’ ennesimo per l’ immagine della nostra citta’ e delle nostre spiagge e tutto questo nel pieno della bella stagione.

One Comment;

  1. datonello said:

    perchè farlo ora? non lo potevate fare qualche mese fa? siete approssimativi e falsamente motivati… chisa da chi…

Comments are closed.

Top