QUARTO: UOMO FERITO IN UN AGGUATO IN PIENO GIORNO

Un agguato in pieno centro. E’ accaduto in via Consolare Campana a  Quarto questo pomeriggio intorno alle 18. Due ignoti in auto armati di fucile a canne mozze hanno mirato all’auto di Castrese Fruttaldo, 38enne incensurato, ma ritenuto vicino al clan camorristico dei Longobardi-Benedice.

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri di Pozzuoli, coordinati dal maggiore Roberto Spinola l’uomo, accortosi dei killer si sarebbe coperto il volto con le mani. Il colpo esploso dal fucile ha raggiunto la mano sinistra del Fruttaldo, che nello stesso istante è andato a sbattere contro un muro con la sua suzuky. Sceso dall’auto è stato soccorso da alcuni passanti che hanno allertato il 118. trasportato all’ospedale di Pozzuoli le sue condizioni non sembrano destare particolari preoccupazione, pare però che sia a rischio il pollice della mano ferita.

Le forze dell’ordine sono ora sulle tracce del killer e del suo complice. Intanto Fruttaldo sarà nuovamente interrogato dai carabinieri per cercare di far luce sull’accaduto e capire quali sono le ragioni alla base dell’agguato.

1 comments

Comments are closed.