QUARTO, MOMENTI DI TENSIONE IN VIA SPINELLI

IMM_VIA SPINELLI.mpg_000059752Da alcune ore a Quarto in località spinelli, non lontano dalla cava sequestrata ai casalesi, si stanno vivendo momenti di panico. Un uomo, R. G. di 42 anni si è barricato in casa con la moglie e i due figli, un maschio e una femmina di 6 e otto anni, per impedire agli assistenti sociali di portare via i bambini. L’uomo  che ha precedenti penali per uso e spaccio di droga, si è chiuso in casa minacciando di far esplodere due bombole del gas quando questo pomeriggio gli assistenti sociali, che seguono il nucleo famigliare da diverso tempo sono arrivati insieme agli agenti di polizia municipale per portare via i due minori, vittime sembrerebbe di maltrattamenti e scarse cure igienico-sanitarie.

Sul posto sono giunti diversi uomini dell’arma della Tenenza di Quarto e della Compagnia di Pozzuoli agli ordini del Maggiore Roberto Spinola e il Tenente Gianfranco Galletta, agenti della polizia municipale,  i vigili del fuoco, ed un’autoambulanza a scopo precauzionale. I militari dell’arma stanno cercando di trattare con l’uomo anche con l’ausilio di alcuni parenti chiamati per persuaderlo a lasciar uscire dall’abitazione almeno i 2 bambini. Solo in serata  il genitore che li teneva in casa minacciando di far esplodere una bombola del gas ha  deciso di arrendersi

Top