QUARTO, COMITATO ACQUA PUBBLICA QUARTESE:”REVOCA IN AUTOTUTELA”

Il Comitato Acqua Pubblica Quartese interviene sulle novità della scorsa settimana relative alla delibera numero 15

In un comunicato stampa a firma del comitato si legge: “Il Comitato Acqua Pubblica Quartese saluta con favore la “presa d’atto” della terna Commissariale, che recepisce il “ripensamento/rinuncia” da parte di Acquedotti Scpa.

Il Comitato Acqua Pubblica Quartese interviene sulle novità della scorsa settimana relative alla delibera numero 15

In un comunicato stampa a firma del comitato si legge: “Il Comitato Acqua Pubblica Quartese saluta con favore la “presa d’atto” della terna Commissariale, che recepisce il “ripensamento/rinuncia” da parte di Acquedotti Scpa.

Al momento però, non avendo copia del documento inviato dal Consorzio al Comune, esprimiamo le nostre perplessità, continuando a tenere alta l’attenzione, e non ritiriamo il ricorso!! Chiediamo la revoca in autotutela!!!

In un comunicato, prosegue la nota, si parla dell’esternalizzazione attraverso gara di non pochi servizi (lettura e posa contatori, manutenzione): per noi questa soluzione non è quella auspicata.

Si mette sul mercato, ciò che il Comune dovrebbe garantire.

Continuiamo a chiedere un confronto sulle proposte

alternative e non molliamo! Conclude il comitato per l’acqua pubblica, a dimostrazione che lì dove ci sono cittadini attivie protagonisti, malaffare e soprusi non trovano spazio.

Top