QUARTO, BARRICATE DI RIFIUTI AL RIONE 219

QUARTO, BARRICATE DI RIFIUTI AL RIONE 219.mpg_000172740Rifiuti come barricate al rione 219 di Quarto. Questa mattina i residenti del quartiere popolare, stanchi di vivere tra i cumuli di immondizia che da oltre una settimana non viene prelevata, hanno inscenato una protesta, bloccando il traffico e richiamando sul posto le forze dell’ordine. Vediamo il servizio…

httpv://www.youtube.com/watch?v=sKadBmOWn1o

8 Comments

  1. datonello said:

    Senza pietà chi è causa del male pianga da se stesso. I mobili e i materassi e altro materiale chi lo ha messo? Io no. Se non sapete stare puliti a casa vostra andatevene. voi napoletani avete sporcato quarto e poi dite di pagare le tasse? ma se nemmeno il fitto pagate, illegalità diffusa e vandalismo, figuratevi le vostre case come stanno combinate, a parte le televisioni a 50 poll. e impianti stereo e immondezza varia. approposito se 1 o 2 si salvano perdonatemi.

  2. tata61 said:

    io non Le consento di parlare in questo modo! visto che dai napoletani Lei non ha nemmeno imparato a scrivere in italiano (approposito!!!!), grazie agli insediamenti del post-terremoto a Quarto sono arrivati un mare di soldi di cui Quarto e i politicanti quartesi collusi con la camorra hanno beneficiato, inoltre, Le rammento che grazie agli insediamenti post-terremoto a Quarto sono state fatte le fogne, create le strade, infrastrutture che prima vi sognavate, inoltre è sempre grazie ai napoletani che molti quartesi hanno lasciato la zappa e si sono fatti imprenditori edili. Le faccio inoltre notare che grazie alla protesta del rione 119 i rifiuti sono stati ritirati da molte zone dove non venivano raccolti da più di 10 gg. forse, Lei che è quartese godrà di quelle attenzioni che a noi non toccano, quindi sotto casa sua l’amico o il “compariello” di turno avranno ritirato i rifiuti e quindi Lei sta pulito. inoltre, una domanda ma quanti tra i Suoi amici e parenti quartesi che hanno le tenute, le ville con piscina pagano l’acqua? i rifiuti? sono tutti registrati al Comune di Quarto?

    • datonello said:

      si forse non scrivo bene, come si dice non ho fatto le scuole alte.Comunque ecoti 5 o 6 punti (……) mettili quando scrivi, ci vogliono. Però lo sanno tutti che dove arrivano i napoletani arriva il disordine. Stavano meglio quando stavano peggio , meglio senza di voi e io non sono quartese ma tu sicuramente di naapoli

      • potomit said:

        Caro Datonello, giusto per farle notare, Quarto non è una provincia a se, ma è provincia di Napoli. Quindi anche lei è Napoletano.
        Detto ciò, non è che il caos ed il disordine lo portano i Napoletani, ma una certa categoria di persone indipendentemente dalla provincia di appartenenza.
        Il problema è che se costruisci 1000 (dico un numero a caso) appartementi e ci metti dentro la “feccia” delle persone, è normale che poi questa zona diventa malfamata. Ne sono un esempio scampia e secondigliano. Ovvio che in queste ultime località così tanto degradate, vivono anche tante persone per bene che sono costrette a convivere con quelle problematiche.
        Per cui, a mio avviso, è sbagliato il concetto di edilizia popolare concentrata in un punto solo, ma sparpagliata in modo da evitare che l’unione faccia la forza.
        Certo, vi immaginate un palazzo popolare al centro del vomero???

        • tata61 said:

          datonello oltre a lanciare ovvietà (i napoletani, il caos, etc) non ha però replicato alle mie osservazioni: è vero o no che grazie all’urbanizzazione post-terremoto avete avuto fogne, strade, scuole, asl, etc? è vero o no che grazie all’arrivo di molti di noi dalla città vi siete fatti i soldi con le case, spesso anche tuguri, dati in fitto (non registrati) a prezzi altissimi e venduti senza licenza? è vero o no che a livello di infiltrazioni camorristiche Quarto non batte nessuno(vedi gli ultimi arresti)? quindi, chi è senza peccato scagli la prima pietra….inoltre, se il livello di certe persone è ancora così basso, molto dipende non soltanto dal fatto di averli relegati tutti in aree lager (con amianto), ma anche dalla scuola che non è riuscita ad assolvere al suo compito: migliorare le persone, aiutarle a crescere. quindi, La invito a guardare un po’ più lontano nel dare giudizi, spesso scontati e ovvi, che non aiutano nessuno, nemmeno noi che ci accapigliamo. dovremmo concentrare le nostre attenzioni sull’operato disastroso delle 3 commissarie, perché temo che il loro scopo sia comunque quello di aprire una discarica a Quarto. Stiamo attenti.
          ps: detto x inciso io a Quarto ci vivo da 25 anni e mi sono ambientata con la mia famiglia, nonostante i problemi connessi al vivere in periferia (trasporti scarsi, vita sociale inesistente per adulti e giovani fatta eccezione di ristoranti e pizzerie) non penso di andare via, Lei, invece, non è di Quarto, non è di Napoli, non ha radici, e allora sta peggio di me!

          • potomit said:

            Il problema è che ci sono ancora persone che ragionano sulla base di ciò che fanno gli altri. Ad esempio:
            La differenziata non la faccio perchè tanto mischiano tutto.
            Questo non si fa perchè non voglio risolvere il problema agli altri.
            Questo non spetta a me, ma spetta a quello.

            E quanti ancora hanno i pozzi assorbenti a quarto? Sapete che sono illegali ed altamente inquinanti? Se un giorno il comune volesse far cassa, basterebbe fare un’ispezione, e sai quante risate!!!
            Solo che non può perchè il sistema fognario di quarto fa schifo.

            Rinnovo i miei complimenti ai commissari per come stanno gestendo il tutto.

            Chiedo ancora una volta ai titolari di questo giornale di riportare ai commissari tutte queste nostre considerazioni.

            Se volessero, sarei disposto anche ad un confronto diretto.

          • tata61 said:

            infatti, non abbiamo senso civico e la nostra classe politica di certo non ci aiuta, anzi. avete visto o sentito qualche politicante quartese durante questi giorni di emergenza protestare? fare qualcosa per essere vicino alla popolazione? nulla, il vuoto, ma poi quando si parla di elezioni eccoli uscire dai tombini a fare promesse, proclami, promettere piccoli piacere, condoni edilizi (che a Quarto ci vogliono) e noi a votare e vale x tutti, di tutti i colori

  3. potomit said:

    sto crepando dalle risate.
    Per fortuna che c’è il rione 219 che attira tutti i vari animali della zona: perucchiè, zoccole, malattie…hanno tutto con loro.

    Ovvio che questa mi sembra essere un’esagerazione, classica di questa tipologia di persone, ma il fatto principale purtroppo resta.
    Come già detto nei commenti degli altri articoli, l’attuale amministrazione è fallace in tutto.

Comments are closed.

Top