QUALIANO: AL VIA LA CAMPAGNA ELETTORALE. IL SINDACO ONOFARO RISPONDE ALLE ACCUSE DEL CONSIGLIERE DE LUCA

ONOFAROA seguito dell’intervista rilasciata ai nostri microfoni dal consigliere Ludovico De Luca, di Italia Dei Valori, nel corso della quale definì del tutto negativo l’operato dell’attuale  sindaco, il dott. Salvatore Onofaro che ha scelto di rispondere alle accuse con una nota stampa che pubblichiamo di seguito integralmente:

“Il sig.  Ludovico De Luca, come suo costume, mistifica la realtà e fa affermazioni prive di qualsiasi fondamento.

 

 

Non tutti sanno chi sia il sig. De Luca. Iniziamo col ricordare che fino al luglio 2011 lui ne era parte integrante con un gruppo di 3 consiglieri comunali (lui compreso)  e due assessori in giunta (di cui uno responsabile del Bilancio). Nel tempo non è stato capace neppure di gestire il suo stesso gruppo figuriamoci come possa oggi esprimere velleità di capo di una coalizione che anela la carica di sindaco. Il sig. De Luca, va ricordato e puntualizzato, ha un curriculum politico che scandisce una carriera da saltimbanco. Prima Forza Italia, poi lista civica, poi Italia dei Valori, prima centrodestra, poi centrosinistra, poi in mezzo. Insomma, tutto buono per salire sul carro del vincitore e poi seminare discordia e distruzione. Ad esempio, nel 2006, quando era vicesindaco, è stato l’artefice della privatizzazione dell’acqua. Questo lo dice il sig. De Luca? Dice tutti i debiti che ha lasciato all’ente? Dice tutti gli atti che ha prodotto assolutamente sconclusionati e privi di ogni logica di interesse pubblico? Dice, il sig. De Luca, che anche questa volta, in barba ad ogni coerenza, è andato questuando la candidatura a sindaco anche ( e nuovamente ) nel centrodestra e, trovando le porte chiuse, si è nuovamente dirottato nel centrosinistra siglando accordi con parti e uomini con i quali è già stato insieme e da cui ha pomposamente divorziato? Queste cose le dice?

Ha l’ardire di affermare che questa amministrazione non ha fatto nulla? Come la mettiamo con i milioni di euro di debiti che cono stati onorati? Come la mettiamo con il dissesto finanziario evitato? Come la mettiamo con i progetti realizzati nell’edilizia scolastica (vedi istituto alberghiero, vedi ampliamento della Don Bosco, vedi interventi di messa in sicurezza di tutti i plessi)? Come la mettiamo con l’ammodernamento dello stadio comunale? E la guardia medica? E la raccolta differenziata? La lista è molto lunga. Vorrei soltanto rimarcare che tutto quanto prodotto in questi anni è stato fatto con scrupolosità, onestà trasparenza, senza aumentare di un centesimo le tasse, senza sprechi.

Capisco il sig. De Luca che vede avvicinarsi le elezioni e non avendo ancora chiaro chi realmente sia e chi realmente siano i suoi (eventuali) alleati, non sappia con quale abito presentarsi ai cittadini. Quegli stessi cittadini che cerca con trucchi da baracconista di incantare ed illudere. Ma la storia, personale ed istituzionale, non si può cambiare. E questo i Qualianesi lo sanno”.

 

Salvatore Onofaro

Sindaco di Qualiano