POZZUOLI, ISTITUITO IL BANCO ALIMENTARE

Su indicazione del sindaco Vincenzo Figliolia e dell’assessore alle Politiche Sociali, Teresa Stellato, d’intesa con l’intera giunta comunale di Pozzuoli è stata approvata una delibera che pone in essere una serie di iniziative di contrasto alla povertà, drammaticamente in aumento nella città flegrea.
L’amministrazione comunale ha inteso, in questo modo, istituire mediante sottoscrizione di un accordo con la Fondazione Banco Alimentare onlus, il Banco Alimentare di Pozzuoli che sosterrà mensilmente 250 nuclei familiari che versano in condizioni di indigenza, attraverso la distribuzione di derrate alimentari e beni di prima necessità da maggio a dicembre prossimo con possibilità di rinnovo per il 2014.
« La costituzione del Banco Alimentare, ha dichiarato il sindaco Figliolia, pur non essendo uno strumento risolutivo dei problemi registrati dai nostri servizi sociali, costituisce un primo valido aiuto. il Comune di Pozzuoli prosegue sulla linea tracciata dell’aiuto sistematico e concreto a quella parte di comunità locale più in difficoltà, come disoccupati, ragazze-madri, minori a rischio».
Il progetto è stato seguito direttamente dall’assessore alle Politiche Sociali,
Teresa Stellato. I Servizi sociali del Comune provvederanno a redigere entro il 10 maggio l’elenco delle famiglie considerate particolarmente disagiate, in base ai criteri stabiliti da apposito regolamento.