POZZUOLI, IL RESOCONTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI IERI

CONSIGLIERE NICKI DELLA CORTE.mpg_000172910Si è tenuto ieri pomeriggio il consiglio comunale di Pozzuoli. un assise a dir poco movimentata, cominciata con attimi di vero panico. L’uomo un ex dipendente del comune licenziato dall’Ente nel 2006 durante il periodo di commissariamento del Comune di Pozzuoli , ha aperto una delle due finestre alle sue spalle ed è salito sul parapetto minacciandodi gettarsi nel vuoto. A quel punto il Consiglio Comunale è stato sospeso e per fortuna dopo una lunga discussione il disoccupato è stato convinto a recedere dal folle gesto.

Tornata la calma il consiglio ha ripreso i lavori, non senza colpi di scena. Infatti proprio mentre l’uomo saliva sul parapetto  il consigliere Nicola Della Corte annunciava l’uscita dall’assise dei tre consiglieri di “Pozzuoli. Bene Comuneper protesta contro la decisione del presidente del consiglio di cambiare arbitrariamente ed in spregio delle regole l’ordine del giorno approvato all’unanimità dalla conferenza dei capigruppo, spostando al primo punto all’ordine dei lavori l’ aggiornamento della cartina del piano regolatore generale del comune. Un punto tra l’altro che aveva sollevato le rimostranze dei Verdi ecologisti, che in una conferenza stampa la scorsa settimana lo avevano presentato come il tentativo dell’amministrazione di far approvare non un semplice aggiornamento della cartina ma una vera e propria variante al piano regolatore senza i dovuti passaggi normativi. Ma ascoltiamo il consigliere Della Corte nella prossima intervista…

httpv://www.youtube.com/watch?v=90Jx-UNKEas