POZZUOLI, BATEAU MOUCHE: SI ACCENDONO LE POLEMICHE

 

L’avventura del Bateau mouche partenopeo che dovrebbe arrivare anche nei Campi Flegrei è soltanto agli inizi ma già si accendono le polemiche.

 

“Non avevamo dubbi che questa operazione improvvisata e affidata senza alcuna gara d’ appalto – dichiarano Marco Gaudini e Fausto Colantuoni dei Giovani Verdi della Campania – avrebbe fatto acqua da tutte le parti.

 

Da tempo sosteniamo che il Bateau mouche, che è una buona idea, poteva trasformarsi in un boomerang per il comune di Napoli. Chi ha suggerito al Sindaco e all’ amministrazione di non fare alcuna gara e affidare il servizio direttamente all’ Alilauro? Come si può pensare che un battellino a nostro avviso arrangiato alla meglio possa svolgere un servizio efficiente senza rispettare le elementari regole della navigazione e dell’ ecosistema marino? Chi ha concepito questa operazione sicuramente non ama il mare e non è un ambientalista!” chiudono i Giovani Verdi.

 

Preoccupazione anche dal Centro Studi della Gaiola:

 

«Dopo un’intera estate passata a lottare contro i motoscafisti della domenica che sfrecciano all’interno del Parco, è avvilente vedere sfrecciare assieme a loro persino il tanto atteso Bateau mouche cittadino, incurante dei limiti dell’Area » dichiarano gli studiosi. 

 

Top