POZZUOLI, AVVIATA INCHIESTA SU PRESUNTI FALSI INCIDENTI

La magistratura ha avviato un’inchiesta su presunti falsi incidenti con richiesta di risarcimento al comune di Pozzuoli. Sarebbero circa 400 i fascicoli acquisiti all’ufficio legale del Comune, dove arrivano le richieste di risarcimento danni da parte dei privati, fascicoli che risultano essere quantomeno sospetti, e che avrebbero procurato un danno milionario all’ente comunale. Il sindaco vincenzo figliolia che plaude al lavoro che polizia municipale e magistratura stanno compiendo in queste ore, ricorda che uno dei primi atti decisi dall’ amministrazione comunale un anno fa è stata la disdetta dei contratti di assicurazione, per 200mila euro mensili, che coprivano eventuali richieste risarcitorie per danni causati da buche stradali e stato manutentivo delle strade ottenendo un risparmio per la cittadinanza enorme e avviando, contemporaneamente, un percorso di piena trasparenza che ha dato nuovo impulso alle indagini della polizia municipale».