GIUGLIANO: LAGO PATRIA NEL MIRINO DELLA GUARDIA FORESTALE

Lago patria nel mirino della guardia forestale, che ha scoperto nella frazione di giugliano diversi chili di prodotti ittici illegali, pronti ad essere introdotti sul mercato per le festività natalizie: Novanta kg tra pesci vivi e morti, in pessime condizioni e prive di norme igienico sanitario. Il blizt, dopo diversi giorni di monitoraggio, è avvenuto nella zona confinante con il parco archeologico nei pressi della tomba di Scipione l’ africano, mettendo in fuga diversi pescatori, che individuati dalla guardia forestale sono stati sanzionati per circa 15 mila. Euro. A TAL PROPOSITO interviene emilio borrelli commissario regionale dei verdi ecologisti,che sottolinea la necessità di attenzionare maggiormente il mercato proprio durante questo periodo dell’anno, che rappresenta l’occasione per il mercato ittico illegale di facili guadagni a discapito di consumatori poco accorti che spesso acquistano senza saperlo prodotti tossici e pericolosi.