AREA FLEGREA, BLITZ: 12 GLI ARRESTI

Un blitz di mercoledì mattina all’alba ha portato all’arresto di dodici persone tra le quali figura una cittadina puteolana, annunziata del duca, trentunenne accusata di far parte di un’organizzazione dedita allo spaccio di cocaina. Un traffico che partiva dall’area flegrea ed era destinato alle località turistiche più in della sardegna. Tra gli indagati anche un agente di polizia che avrebbe rivelato agli indagati particolari sull’inchiesta coperti ancora da segreto istruttorio l’accusa è di favoreggiamento personale aggravato e per lui è stato disposto il divieto di soggiorno nella regione.

Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione, cessione trasporto consegna distribuzione e commercializzazione di grandi quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina. La piazza di spaccio le abitazioni popolari del rione lauro a fuorigritta. L’inchiesta è partita dall’individuazione di alcuni clienti che venivano ad acquistare la droga anche dal lazio e da varie zone della campania.

Elena Bruno