POZZUOLI – ORDINANZA DEL SINDACO FIGLIOLIA VIETA LA VENDITA DI BEVANDE ALCOLICHE DALLA 21 ALLE 6

Con l’ordinanza n. 84 del 26 ottobre il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia vieta la vendita di bevande alcoliche e analcoliche in vetro dalle 21 alle 6 del mattino successivo. L’emanazione del decreto mira a limitare fenomeni di vandalismo e degrado. Di Carol Simeoli.

Un freno all’incuria e al degrado, ma non basta. Non basta a parere del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, l’ordinanza n. 84 del 26 ottobre che, entrata in vigore a partire dal giorno successivo, vieta la vendita di bevande alcoliche e analcoliche in vetro dalle ore 21 alle ore 6 del mattino successivo. Tale ordinanza nasce nell’ambito della lotta contro incuria e degrado e si propone anche di limitare fenomeni di violenza e di vandalismo. I titolari o gestori di esercizi pubblici, stabilimenti balneari, circoli, associazioni private non potranno, dunque, somministrare o vendere bevande in contenitori di vetro, né queste potranno essere consumate in aree pubbliche pena una multa da 25 fino a 500 euro. L’ordinanza va ad aggiungersi al precedente divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche a minorenni.
Il sindaco Figliolia nel commentare l’entrata in vigore del nuovo divieto si è rivolto poi ai puteolani e ai titolari delle attività commerciali chiedendo loro collaborazione e partecipazione e assicurando che le misure volte alla tutela dei cittadini verranno incrementate anche con l’ausilio di agenti della polizia municipale in borghese e telecamere di videosorveglianza.
L’ordinanza sarà valida fino alle ore 24 del 4 marzo 2018.

Top