SPORT FLEGREO

Vittoria di misura, ma meritata per la Puteolana 1909. A Sant’Arpino i flegrei sono apparsi più carichi, determinati sin dalle primissime battute. E’ proprio in questi frangenti che hanno segnato la rete decisiva con Di Fraia (7°).

Un punto che, a parole, ha accontentato entrambe le squadre, ma nei fatti riteniamo più il Quarto che ha ottenuto un buon pareggio (1–1) contro un Monte di Procida, più in avanti in classifica, e costruito per traguardi migliori. Un derby deciso dai gol di Lubrano (7°) e Ike (13°).

Sconfitta esterna per la Sibilla. A Budoni, in Sardegna, i bacolesi pagano care le disattenzioni avute in 2’ che gli isolani hanno sfruttato per siglare una doppietta con Infimo e Gancitano.

Sconfitta interna, invece, per la Pozzuoli Calcio superata (0–2) dall’Atletico Procida nel big match di giornata.

Un solo successo nel week end ed basket flegreo. Lo ottiene la Gma Del Bò Pozzuoli cui mancava da ben 5 turni di campionato. Nel gelo del PalaTrincone di Monteruscelo è caduta la Liomatic Umbertide (59–54). E’ stata una gara caratterizzata dal buon lavoro difensivo delle due formazioni.

Sconfitta interna di 11 (77–88) per la Virtus Monte di Procida. Al PalaCoppola i biancoblù hanno ceduto, solo nell’ultimo periodo, il passo al Delta Salerno. I locali contestano duramente l’arbitraggio. Toccante il minuto di silenzio osservato prima della partita per ricordare Aldo Romeo, padre del presidente della società, scomparso nella notte tra venerdì e sabato.

Ancora una sconfitta per la Vis Liternum. Ma anche la cattiva sorte si accanisce sul sodalizio flegreogiuglianese! Il ritorno di Morgillo è, infatti, subito compensato dall’infortunio ad Orlando, dall’indisponibilità di Crispino e dallo stato influenzale di D’Angelo, comunque in campo. Cinque decimi delle atlete a referto sono under 19.

Top