SPORT FLEGREO

Apriamo l’ampia pagina sportiva flegrea del lunedì con il calcio. I punti sono tutti raccolti dalle società puteolane e quartesi.

Vittoria netta nei numeri (2–0) ma non nella sostanza per la Puteolana 1909. Partita ostica per i granata contro un’Aenaria Ischia determinata, attenta, quadrata in difesa.

Importante successo interno per il Quarto. Allo stadio Giarrusso, il San Sebastiano è stato superato 2–0 con le reti di Ike e Zagari nella ripresa.

Pareggio interno (2–2) per la Pozzuoli Calcio contro il Real San Martino. I gol locali sono stati realizzati da Scamardella e Fruttaldo

 

L’Astrea ha travolto la Sibilla Bacoli. A Roma la gara è terminata sul 3–1 per i capitolini trascinati da un devastante Giuntoli. Ospiti in 10 dal 50°.

Sconfitta di misura per il Monte di Procida Quarto. Sul temuto campo del Savoia, quest’ ultimi si sono imposti solo 1–0 sugli avversari che hanno sfiorato due volte la rete.

 

Passiamo ora al basket, dove il week end è stato nefasto per le compagini del comprensorio flegreo.

Quarta sconfitta consecutiva per la Gma Del Bo Pozzuoli. Al PalaTrincone, sulla sirena il tabellone segnava 53–59 per la sorprendente Lucca. Alle biancoblù non è bastata una prova superlativa di capitan Mazzante.

 

Inizio d’anno negativo per le due minors cestistiche. La Vis Liternum è stata superata 59–37 a Potenza dalla Basilia che ha sofferto non poco per avere ragione del team flegreogiuglianese.

Al PalaErrico, invece, la Virtus Pozzuoli non è riuscita a fermare la marcia della capolista San Nicola Cedri (68–78) che ha chiuso il match con ben 6 uomini in doppia cifra.

 

Top