SPECIALE CORTEO “NO ALLA DISCARICA DEL CASTAGNARO”.

Quello che avete appena visto era il resoconto del corteo che sabato 4 febbraio ha sfilato per le strade di Quarto, sfidando le rigide temperature di questi giorni. Una partecipazione di massa che non ha stupito gli organizzatori dell’evento, che si ripete a Quarto a distanza di appena un anno e con la stessa partecipazione popolare. Al corteo erano presenti, come avrete visto dalle immagini anche rappresentanti delle istituzioni, in particolare quartesi e puteolane. Tra queste il primo cittadino di Quarto Massimo Carandente Giarrusso e padre Alex Zanotelli… httpv://www.youtube.com/watch?v=n8wFASn5lOE

 

 

 

One Comment;

  1. CASSANDRA PROFETESSA said:

    CORRE VOCE CHE IL SINDACO DOPO ESSERSI ACCORDATO CON IL SUO REFERENTE IN PROVINCIA SULLA DISCARICA A QUARTO (ZONA CASTAGNARO) SIA PRONTO A UN NUOVO BLITZ.
    DOPO AVERCI PROVATO CON LA CHIESA RICORRE AI CARABINIERI, MA NON PER DENUNCIARE LE RAMIFICAZIONI
    POLITICHE- CAMORRISTICHE, MA UTILIZZARE L’ARMA PER POTER EFFETTUARE UNA VARIANTE URBANISTICA CHE GUARDA CASO TOCCHEREBBE E SANEREBBEANCHE UN PEZZO DI TERRENO DI SUA PROPRIETà.
    LA VARIANTE DECISA DA UN PICCOLO GRUPPO DI PERSONAGGI CHE DECIDONO SUL TERRITORIO , QUALCHE AMICO E QUALCUNO CHE CONTA SULL’UFFICIO TECNICO, DOVREBBE PORTARE ALLA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA CASERMA, PAGATA DA CHI E CON QUALI SOLDI NON SI SA, MA CHE AVREBBE, INVECE, UN EFFETTO IMMEDIATO SUI TERRENI CIRCOSTANTI CHE IN QUESTO MOMENTO SONO CONSIDERATI AGRICOLI , MA CON LA VARIANTE DIVENTEREBBERO, NEL NUOVO PRG, EDIFICABILI.
    CARO SINDACO LA TUA ELEZIONE NON E’ STATA INVANA TI SEI AMPIAMENTE BENEFICIATO.

Comments are closed.

Top