RIONE TERRA: FURTO NELLE NOTTI SCORSE

Il Rione Terra, uno dei tesori di Pozzuoli dal punto di vista archeologico e storico, è stato nelle notti scorse teatro di un furto ad opera di ignoti che si sono introdotti nel cantiere, aperto ora mai da decenni ed hanno portato via infissi da palazzi già ristrutturati, serramenti, tentato poi di penetrare nel Tempio-Duomo. L’ammontare del furto corrisponderebbe a poche migliaia di euro, ad impedire danni ulteriori l’intervento dela vigilanza privata che sorveglia il cantiere.

Ma questo raid fa aprire polemiche in merito ad una delle tante opere cominciate anni fa e mai finite. A tal proposito interviene anche il neo eletto sindaco di pozzuoli Vincenzo Figliolia, che rivolge un appello al presidente Caldoro affinchè vengano sbloccati i fondi per gli interventi previsti per l’ottavo e nono lotto per canonica e campanile del Duomo, in modo da scongiurare il licenziamento di un centinaio di lavoratori, e rendere al più presto fruibile al pubblico questo patrimonio culturale, in maniera tale da scongiurare allo stesso tempo il rischio di ulteriori vandalizzazioni.

Top