QUARTO: VENDUTO ALL’ASTA SCUOLABUS PER 800EURO

Non è passato molto tempo dalle dichiarazioni del pentito di camorra Roberto Perrone,secondo il quale il sistema delle aste immobiliari a Marano e Quarto sarebbe completamente gestito dai Polverino ,che il Comune quartese è interessato nuovamente da un caso di aste  pubbliche. Questa volta però ad essere messi all’asta non sono immobili, bensì uno scuolabus utilizzato per accompagnare gli scolari delle elementari e delle medie inferiori. L’automezzo,dopo ben 3 gare d’appalto, è stato venduto per soli ottocento euro dal Comune che sperava di rimpinguare le sue casse all’orlo del dissesto finanziario. Il ricavato di 800 euro andrà in parte a finanziare il fondo destinato alle politiche sociali locali, e in parte nelle casse generali dell’ente senza alcuna distinzione nei capitoli di bilancio. Circostanza confermata ieri ufficiosamente anche dal Comune: nè l’assessorato alle Politiche sociali né quello all’Istruzione hanno «blindato» la destinazione del ricavato dell’asta convogliando quei soldi su precise prestazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Top