QUARTO, TENTANO IL FURTO IN UN DEPOSITO DI CARBURANTI. PRESO UN UCRAINO

Non si placano le azioni criminali nei campi flegrei: dopo la rapina con sparatoria in una tabaccheria di Monteruscello, e l’assalto ad un imprenditore di Bacoli picchiato e legato insieme alla famiglia nella sua villa, a Quarto nella notte tra il 18 e il 19 Marzo tre banditi venivano intercettati dalle forze dell’ordine.

Avevano appena svaligiato un deposito di carburanti in via Spinelli: i carabinieri li avevano intercettati e vistisi alle strette è cominciata la fuga dei tre malviventi. Solo due però riuscivano a fuggire, mentre il terzo, un venticinquenne ucraino senza fissa dimora, ha prima tentato di seminare le guardie fuggendo a bordo di una BMW, ma braccato, è sceso dall’auto e ha cominciato a minacciare le forze dell’ordine con un coltello ferendo alla mano un agente, soccorso poi all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. L’uomo,scoperto poi in possesso di 7 taniche di gasoli,veniva arrestato ma è ancora caccia ai due complici.

Top