QUARTO, RIMPASTO DI GIUNTA: NOMINATO NUOVO ASSESSORE ALL’AMBIENTE

Dopo un mese dell’azzeramento della giunta comunale il sindaco di Quarto ha finalmente nominato il nuovo esecutivo. “Nuovo” non proprio, visto che sono stati riconfermati cinque dei sei assessori precedenti, sostituendo soltanto Giulio Intemerato che si occupava delle attità produttive mentre ai Verdi va l’assessore all’ambiente nella persona di Mimmo Alfieri, nella speranza che questa nomina duri un po più a lungo del suo predecessore che fu dimissionato, dal sindaco, dopo appena 48ore dalla sua nomina. Più che un azzeramento quindi, si è trattato di un mini mini-rimpasto, ad un mese dalle dimissioni dell’esecutivo. Evidentemente i partiti non hanno saputo fare di meglio che confermare i nomi della precedente giunta anche se l’Udc e il Pdl, avevano chiesto con forza una svolta nella composizione dell’esecutivo. L’unica vera novità, oltre all’assessore dei Verdi, che cosi rientrano in maggioranza, è la nomina di Nicola Tozzi, in quota Udc, quale responsabile del settore finanze e fiscalità locale. Ascoltiamo quindi l’intervista a domenico alfieri, neo-assessore all’ambiente…

httpv://www.youtube.com/watch?v=_LRTsMH4yBE

 

2 Comments

  1. Scocciato said:

    Finalmente abbiamo risolto i nostri problemi, l’Architetto Alfieri (si è architetto, anche se non sembra) realizzerà un teatro nelle cave…..non sò quante volte è stata detta questa cretinata!!!! Architè faresti meglio a trovare proposte serie e concrete sul problema rifiuti e poi invece di noleggiare altri mezzi visto che stiamo pagando tanti già soldi, i mezzi COMPRIAMOLI E FINIAMOLA CON IL MAGNA MAGNA!!!! Ti conosco come un bravo ragazzo, spero tu possa essere ricordato per esserti impegnato e riuscito a far qualcosa, altrimenti sei un’altro Intemerato, Del Prete, Sciccone, Quaranta……Nunziale!!!

  2. parisegu said:

    Che bello un teatro nella cava. Faranno un arena di 5 o 6000 posti con aria condizionata e acqua corrente così il nostro paesello lindo e pinto protrà divertirsi bene perchè le ca…te che dicono gli assessori on fanno più ridere neanche le mosche

Comments are closed.

Top