QUARTO, RAPINA GIOIELLERIA. 500 MILA EURO IL BOTTINO

E’ di circa mezzo milione di euro il valore del bottino che una banda di rapinatori è riuscita a portare via dalla gioielleria Pezzuto di corso Italia. Era tutto custodito un cassaforte, ma sotto la minaccia delle armi, al titolare del negozio ed ai suoi dipendenti non è rimasto altro che arrendersi. Sulla rapina stanno ora indagando i carabinieri della tenenza guidata dal maresciallo Antonio Flore. (di Alessandro Napolitano) 

Ora, a disposizione dei carabinieri, potrebbero esserci le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso, poste sia all’esterno che all’interno della gioielleria. Le uniche fattezza riconoscibili potrebbero essere quelle dell’uomo che fingendosi cliente è riuscito a farsi aprire la cassaforte, prima di estrarre una pistola. Potrebbe essersi trattata di un’arma-giocattolo. Il sistema di rilevazione di metalli, infatti, non ha dato nessuna allarme al momento del suo ingresso nel negozio. Una rapina, dunque, che per valore non ha precedenti per la cittadina flegrea. 

Top