QUARTO, MISURE ALTERNATIVE AL PIANO RIFIUTI

Dopo l’apertura di Cesaro ad un tavolo di confronto, il Sindaco Giarrusso si è fatto promotore di una riunione finalizzata all’adozione di misure alternative al piano rifiuti e al definitivo stralcio di cava Castagnaro dal suddetto piano, invitando, nella casa comunale, i vertici della Regione e della Provincia: il governatore Caldoro, l’assessore all’ambiente dellla Regione, Romano, il presidente della provincia Cesaro e l’assessore all’ambiente della provincia, Caliendo, insieme al Commissario straordinario per l’individuazione e apertura delle discariche, Vardè, e agli altri sindaci dell’area flegrea. Ma questo pomeriggio nella stanza del sindaco di Quarto erano presenti soltanto i rappresentanti dei comuni flegrei, intenzionati a trovare un’alternativa condivisa che impedisca la realizzazione della discarica. Amarezza è stata espressa dal presidente del comitato Castagnaro Luigi Rossi, che ha interpretato l’assenza dei vertici di regione e provincia come una promessa disattesa. Lo ascoltiamo nella prossima intervista…

httpv://www.youtube.com/watch?v=I3YqqATH-p0

 

One Comment;

  1. Scocciato said:

    Per cortesia se lo può cambiare quest’abito color cacca!! GRAZIE…..penso che il suo impegno sia stato lodevole e indiscutibile, ma tutto questo lo ha portato ad un eccesso di protagonismo……non sparli alle spalle delle persone cacci le pa….e e faccio l’uomo.

Comments are closed.

Top