QUARTO, L’ASSOCIAZIONE QUARTO GIOVANE INTERVIENE SULLA NOMINA DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA

Molto impegnata nell’ambito della legalità, l’associazione Quarto Giovane interviene sulla nomina della commissione d’inchiesta, sottolineando la necessità di legalità e politica, due cose di cui la città di Quarto difetterebbe. Ascoltiamo il Presidente dell’associazione, Eugenio Iannicelli.

httpv://www.youtube.com/watch?v=UGN4bfbZQXU

20 Comments

  1. corvo said:

    Caro Iannicielli,la rivoluzione dolce di Giarrusso ha lasciato l’amaro in bocca anche a te.Manifest di incoraggiamento ed auguri di buon lavoro al Sindaco,ed ora invochi la legalità:La legalità si pratica e non si predica.Sei stato tanti anni nel partito con quei personaggi.sai bene di che pasta erano fatti,e non te la sei sentito di candidarti senza l’appoggio di Salatiello,hai evitato di fare una brutta figura.Potevi metterti a fianco di Giarrusso,ma hai preferito fare i convegni ,anzichè scendere in campo.Se il tuo è stato un invesitmento per il futuro,hai avuto la possibilità di contrastare quanto è successo,ma non te la sei sentita,hai perso il treno.Auguro a Te ed alla tua Associazione tanti traguardi sportivi,la Politica è altra cosa,dopo aver puntato su Giarrusso,non rischieranno con una sua fotocopia.Mi dispiace ma è così.

  2. quarface said:

    Gentile Sig. Corvo,
    vorrei solo citare una sua frase: LA LEGALITA’ SI PRATICA E NON SI PREDICA!!!!!
    Constatato che lei sa ben predicare , credo che la legalità sia un qualcosa a lei sconosciuta. In questo nostro paese purtroppo tutti hanno fatto quello che volevano perchè la maggior parte è come lei, pronta a criticare in maniera distruttiva tutto e tutti, ma se c’è bisogno di lavorare succede come diceva un comico a Telegaribaldi: “a fatic c’è stà e vedit chi l’adda fà”.
    Ho notato che fin quando Iannicelli e l’associazione Quarto Giovane non hanno alzato il dibattito sulla legalità, le persone come lei non sapevano nemmeno pronunciarla questa parola, mentre adesso tutti, compreso lei, la invocano a più non posso.. il resto è pura demagogia….
    Ho apprezzato l’in bocca al lupo fatto da Iannicelli a nome di Quarto Giovane all’inizio del mandato del Sindaco Giarrusso, perché ho notato in questo gesto un po’ di educazione e rispetto verso le istituzioni, cosa che avrebbero dovuto fare i Partiti.
    Solo personaggi poco costruttivi come lei hanno visto in quell’augurio un qualcosa di subdolo, ma dopo ciò ho notato che né Iannicelli né qualcuno della squadra di Quarto Giovane è entrato a far parte dell’amministrazione e nemmeno dello staff.
    Ma forse non è che voleva essere uno sprono o una provocazione quell’augurio?
    Lascio a lei la riflessione, e poi se ha qualcosa di concreto da poter fare per la dignità del nostro territorio lo pratichi senza perdere tempo nel predicarlo.
    Grazie per l’attenzione e auguro buon fine settimana

  3. Quartomondo said:

    Iannicelli è un chiattillo partenopeo, cui non è stato dato il premio per aver servito Salatiello. La storia di questo tizio, indossatore di cravatte di merda e portatore di un vuoto pneumatico assoluto nella scatola cranica, si riduce in due battute: collega di partito di Armando Chiaro, collega di coalizione di Camerlingo, schiavuttiello di Salatiello e chiachiello dei chiachielli. Inutilizzato nella “politica” di Quarto Flegreo, si tuffa nei convegni e nelle associazioni (hai visto mai che arriva qualche finanziamento…). Invece di spiegare agli altri cosa sia la legalità, Iannicelli ha dimostrato o di non capirne un cazzo di nulla, avendo per colleghi i gentiluomini sopra citati, o di capire sin troppo bene e di starsene zitto e muto. Fate voi.

  4. Eugenio Iannicelli said:

    Caro Quartomondo, credo che siano molto gravi oltre che offensive le osservazioni che fai tu, ti pregherei di toglierti la maschera per avere un confronto a viso aperto, questo è il mio numero 3398779458 o magari anche pubblicamente, ma almeno guardandoti negli occhi.
    Il servilismo non appartiene al cognome che porto ed alla famiglia che rappresento al punto di firmarmi sempre e di mettere sempre la faccia. Non mi sono candidato per ragioni molto chiare a tutti, pertanto non puoi insinuare che sono stato amico di coalizione con alcuno. Poi non rinnego di mai la mia storia, ho un ideale politico ero parte di un partito eterogeneo nella sua composizione ed ho assunto sempre posizione su tutto ciò che era a mia conoscenza. Soggetti come voi continuano a fare molto male a questa città almeno come i poteri oscuri, continuate ad essere distruttivi nei vostri commenti e nelle vostre azioni. Toglietevi la maschera e mettete la faccia se volete aiutare questa terra, magari sbagliando anche ma provate ad avere dignità nelle vostre azioni e nelle vostre parole. Contattami

  5. Quartomondo said:

    Porti i nostri saluti ai suoi ex colleghi: o’muzzarellaro, o’ messicano, o’ terrasantiere, o’bambulotto, a quella tizia (cui deve il trombamento di fondo) teleguidata a mezzo auricolari senza dimenticare, ovviamente, quel bel ceffo delle costruzioni abusive (e la sua gentilissima Signora). Tutti conoscenti suoi. Noi abbiamo, nella pratica, la dignità di non conoscere, di non lavorare, di non accompagnarci, di non votare e di non frequentare NESSUNA di queste persone.
    Diffidiamo molto di qualcuno che impiega tanto tempo a capire con chi si unisce (peraltro ricavandone reddito), prendendone le distanze solo DOPO i palesi problemi noti alle cronache nere, e solo quando è UTILE.

    Non le daremmo il nostro voto o la nostra preferenza. E’ una questione di generale intelligenza e di medio riscontro pratico di quanto da lei sin qui mostrato.

  6. parisegu said:

    Caro iannicelli (si fa per dire), io ne o scaurati, ma tu esci coi piedi dal tiano.
    Ma io ti voglio dare fiducia e faccio due letture del tuo pensiero poetico.

    1) sei in buona fede, quando stavi al comune con salatiello non sapevi con chi avevi a che fare, non conoscevi quarto, govannone e giovannino, salatiello end famili, non cnoscevi la “montagna” ma sapevi solo il progett fainancin. deduco che eri un pesce preso con la botta, non potevi e non dovevi essere al comune ma ubi salatiello jannicello cessat.

    2) Losapevi! allora eri esei un pesce di cannuccia o al massimo sbattuto di rezza.

    Non e meglio che ti stavi zitto e ti sparagnavi tutti questi cuppetielli? Tu e queglia ltri fessi che ti dannola mano?

  7. quarteseverace said:

    E’ bello criticare, giudicare, dire e fare stando nascosti dietro una maschera!!!!!!!!!!!!
    Vigliacchi, se volete essere costruttivi metteteci la Faccia. uscite allo scoperto!!!!!

    altrimenti andate fare in c…………..

  8. parisegu said:

    Egr. (e ti ho trattato) SQUARTAFECIVERACE, MA QUESTO è IL TUO NOME O IL TUO COGNOME? Tu la faccia (a parte dove sai) dove lai messa? Comunque CHECCA che non sei altro, e la prima lultima volta che ti rispondo solo per dirti se mi dai lezioni, visto che sei un esperto, di come si va afare in culo. Ciao TOFA (e ti ho trattato di nuovo).

  9. Eugenio Iannicelli said:

    Quartomondo ripeto che, le aggregazioni politiche sono molto eterogenee ed il fatto che a Quarto siano state caratterizzate più da esponenti negativi che “positivi”, questo è innegabile, non ho mai scelto io le liste e quando dovevo incidere, ho preso le mie decisioni note a tutti.
    Il votare un partito in cui gravitano soggetti “poco chiari anche a livello nazionale” non significa essere un delinquente, poichè purtroppo è un male che colpisce tutti, ma significa credere nella maggior parte di quei principi, di carattere economico e morale anche. E’ come se dicessi, “quel gruppo di ragazzi è da condannare in toto poichè all’interno vi è qualcuno che lancia le bombe in nome della libertà” non è corretto. Mi farebbe piacere avere un confronto SERIO anche pubblicamente, senza offese “sceme”, a prescindere degli ideali politici. Le ripeto i miei contatti 339/8779458 ed il mio nome Eugenio!

    Per quanto concerne PARISEGU ritengo che abbia tutte le caratteristiche del male della città che hanno caratterizzato la morte del confronto a vantaggio dell’illecito e delle organizzazioni criminali (ignoranza, inciucio “magari pagato da qualcuno” per destabilizzare la nascita o l’affermazione di forze non condivise da…., conoscenza solo di fatti di marciapiede, mancanza assoluta di ideali). Credo siano finiti quei tempi, se vivevi di questo ti consiglio di cambiare “lavoro”. Purtroppo ci sono anche i sommersi nella società, come ci sono le fogne nelle città, pazienza….!
    Continuo a non capire a quale project ti riferisci (forse hai sentito qlc mio intervento quando ero consigliere comunale) anche se ho sempre palesato il mio sostegno a questa forma di finanza poichè alternativa a quella pubblica (in senso streatto), ma ti hanno mai detto sul “marciapiede” che il project non è un termine che identifica la camorra? Cmq Non credo di risponderti più.

  10. quarface said:

    Quartomondo & Parisegu , farina dello stesso sacco………
    riuscite a dire un vostro pensiero partorito dalla vostra mente ?
    Mi piacerebbe conoscere la lista dei vostri di amici..
    Cmq questo vostro grado di cultura è quello che ha permesso di ridurci nello stato in cui versiamo….
    Parisegu complimenti, si nota lo zampino della Bocconi di Milano….

  11. matis said:

    Cari iannicelli e inutile rispondere a quartomondo si vede che e un tipo manipolato offende e poi che uomo e uomo e nu pover maronn, io non sono di destra, ma io giudico quando la magistratura dara’ la sua condanna definitiva, non posso sostituirmi io hai magistrati percio’ chi ha sbagliato paghera’ma non si possono dire delle cose se uno non ha una prova se no quartomondo vada dai carabinieri se ha le pall….. e denunci le sue accuse se no e solo un mezzo uomo di paglia ciao Eugenio

  12. parisegu said:

    Madonna mia, iannicelli si e preso collera e n on mi risponde più…. e mo come faccio, dove faccio… va bene ci penserò. Dalle parti mie si dice che il veleno non piace neanche alle zoccole, figurati a iannicelli. e, ma quello non mi risponde più, parlerò con il papò salatiello…

  13. quarteseverace said:

    condivido pienamente quatto scritto da MATIS.

    per Iannicelli, non perdere tempo con deficienti come Parisegu, quarto mondo e company, sono solo dei poveri vigliacchi senza palle.

    se hanno coraggio, ma ne dubito, devono uscire allo scoperto

  14. parisegu said:

    DEDICATO ALL’ITTIOPRIVO SQUARTAFECIVERACE.

    ‘O SCE’ MA TU COME TI CHIAMI? QUAL’è IL TUO MONE E COGNOME?
    FAMMELO SAPERE E USCIREMO ALLO SCOPERTO ADDO’ VUOI TU E TE FACCIO VEDERE CHI HA LE PALLE.

  15. quarteseverace said:

    concorda un incontro/confronto con con iannicelli, hai tutti gli estremi per contattarlo e fatemi sapere su questo post. ci sarò pure io
    così avremo modo di vedere quanto vali!!!!!!

  16. quarface said:

    Voglio complimentarmi con Iannicelli,
    per l’educazione e il rispetto che ha verso tutti ,
    dimostrandolo ancora una volta (rispondendo anche ai dementi) chiedendo un confronto.
    Parisegu, volevo chiederle una cosa:
    di solito il tariffario per farle dire stronzate da quanto parte? va in base alle stronzate o c’è una tariffa unica?
    perche se tutto ciò lo fa anche in maniera gratuita, allora mi consenta di consigliarle una visita neurologica , chi sà magari le approveranno la tanto attesa pensione…….
    Sig. Eugenio Iannicelli, la invito a continuare il suo percorso, che sembra essere l’unica luce alla fine del tunnel..
    E no come ci hanno fatto credere altri in passato, accorgendoci solo alla fine che quella luce era il treno che veniva di fronte….
    Quartomondo lei può scegliere tra la conzone di Vasco Rossi “SENZA PAROLE” o quella di Marco Masini “VA ….” .
    Buonaserata

  17. parisegu said:

    PER IL DUO LESCANO SQUARTAFECIVERACE E QUEL FESSO DI QUARFACE.

    SQUARTAFE’ IL NOME ECOGNOME? vIGLIACCO SEI TU CHE NON LOS CRIVI. VALE ANCHE PER L’ALTRO FESSO MA PENSO CHE SIA LO STESSO NOME.
    lE STRONZATE E DICE TU E I SCEMI LECCALCULO COME TE QUARFACE (MENOMALE CHE SONO POCHI SE NO STAVAMO INGUAIATI PIù DI QUEL CHE STIAMO. MA E’ MEGLIO CHIARIRE LE COSE COME STANNO: NESSUNPOLITICO CHE FINOA D ORA E’ STATO AL COMUNE E UNO BUONO, SONO TUTTI MARIONETTE ACCUCCIATE SULLA MONTAGNA E PRONTI AD OBBEDIRE. SE VOLETE FARE UNA COSA BUONA IATEVENNE, MA NO SUBITO, MO! IANNICELLI, LO CONFERMO, E’ UN PESCE PRESO CON LABOTTA CHE CERCA SPAZIO TRA I PESCECANI, MA QUELLI CI SCHERZANO E POI, QUANDO NON SERVE PIU SE LO MANGIANO. SE QUARTO E’ IN QUESTE CONDIZIONI LO DEVE A GENTE COME VOI (DUO LESCANO), GENTE CHE SBAVA PER SEDERSI AL TAVOLO DELLE SPARTIZIONI. QUANDO UNO FALLISCE SE NE DEVE ANDARE E NON RICICLARSI. LA FAMIGLIA SALATIELLO ALLA QUALE UBBIDISCE IL “LAUREATO” IANNICELLI E’ UNA VITA CHE SPADRONEGGIA A QUARTO CON IL MAN DEL PROJECT, CON LA FIGLIA, COL PAPA’ E LO ZIO. MA CHE CREDIBILITà HANNO PIù? E VOI UOMINI (?!) CON LE MANI SUDATE E LA BOCCA SBAVANTE, QUAND’è CHE ALZATE LA TESTA DAL FIERO PASTO? ORMAI NON CE PIù TRIPPA PER GATTI.

    SQUARTAFECIVERACE, ANCORA UNA VOLTA BRAMO CONOSCERE LE TUE GENERALITA’, MA SO CHE NON LE SCRIVERAI MAI PAVIDO CHE NON SEI ALTRO. IO NON DICO LE MIE MA NON CHIAMO VIGLIACCO CHI MI ACCUSA MA PREDICA BENE E RAZZOLA COME UNA MAPPINA SPASA AL SOLE.

    DETTO CIO’, CIO’ DETTO, NON VALETE PIù UNA MIA RISPOSTA, TENGO COSE PIù IMPORTANTI CHE PERDERE TEMPO CON VOI QUAQQUARAQUA’.

    ENCHANTÉE.

    P.S.

    CON TUTTO CHE NON POSSO SOPPORTARE QUAROMONDO, NON SIETE DEGNI NEMMENO DI NOMINARLO.

  18. Ulisse said:

    Scene e scambi da far west, degni del paese dove viviamo…

  19. quarface said:

    Gentile pari….,
    Se appoggiare che PRATICA la legalità è sinonimo di lecca….,
    Allora si lo sono !!!
    Ma credo che ogni persona lecchi dove gli piace, e noto che la montagna è un punto di riferimento x lei…..
    Buona serata a tutti.

  20. parisegu said:

    Quarface, facciamo a capirci, ‘na vota e per tutte. Non è la predica che non è buona, sono i predicatori che fanno acqua. ‘A muntagna è muntagna e tutti aspettano l’acqua che scende e chi non laspetta sta fuori, ave voglia di sbattersi. Io nun voglio litigare con te pero facciamo un discorso serio. Se qui non viene l’esercito con la legge Pica, stiamo cazzeggiando. Sai quanti siame su questo sito? te lo hai mai chiesto? 3 o 4 con tanti nomi diversi. Ma poche noci non fanno rumore. Ci appiccichamo fra di noi e la casta fa i casti suoi… le mie sono provocazioni, a volte scherzi ma la rabbia e tantissima, ma erò nessuno di quellii che si sono seduti nell’ula Impastato è degno di rifarlo, ne iannicelli ne tiseo ne altri. sono glki artefici del disastro della citta e spero che almeno stavolta sarai daccordo con parisegu

Comments are closed.

Top