QUARTO, CONCORSO PUBBLICO .IL TRIBUNALE DI NAPOLI DA RAGIONE AL COMUNE

Il comune di Quarto aveva il mero obbligo di informativa, questo è quanto ha stabilito il tribunale di Napoli dando torto ai sindacati Cgil-Cisl-Uil che si erano battuti per la condanna del Comune e per la cancellazione del concorso pubblico indetto lo scorso anno per l’assunzione di 18 persone a tempo indeterminato e part-time. Ma sentiamo i dettagli nel servizio

Veronica Di Vita

 httpv://www.youtube.com/watch?v=yTdn0iqlt5E

Top