QUARTO, ARMANDO CHIARO OTTIENE GLI ARRESTI DOMICILIARI

Armando Chiaro, ex consigliere nonché coordinatore cittadino del Pdl, arrestato a pochi giorni dalle elezioni amministrative del 2011 a Quarto, che lo elessero a consigliere comunale con 350 voti, da questa sera sarà agli arresti domiciliari. 

Torna a casa dunque l’imprenditore caseario finito in cella a seguito delle dichiarazioni di alcuni pentiti che lo identificano come uno degli affiliati del clan Polverino per il quale avrebbe fatto da prestanome. Evidentemente i magistrati hanno ritenuto non vi fossero più le condizioni per la detenzione in carcere. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime edizioni.

Top