POZZUOLI, UNA FUNICOLARE PER DECONGESTIONARE IL TRAFFICO

Quanto sia critica la viabilità a Pozzuoli è ben noto non solo ai residenti. Soprattutto nel fine settimana raggiungere il centro storico richiede molto tempo, tra ingorghi e ricerca di un posto per parcheggiare.

Una soluzione sembrerebbe giungere da un gruppo di ricerca denominato “Architettura Natura & Energia”. La loro proposta è di collegare con una funicolare la parte alta della città partendo da via Celle, la strada della necropoli romana, con la costa. Si individuerebbe una galleria di 520 metri, già presente, come percorso per raggiungere la parte bassa di Pozzuoli, in via Fasano, dove si trova la fermata della Cumana di Cantieri.

I treni di tale funicolare sono denominati MiniMetro, dal consumo energetico ridotto e a basso impatto ambientale, in quanto a trazione elettrica. Durante il funzionamento la silenziosità è garantita perché le rotaie sono dotate di pneumatici che assorbono la rumorosità dell’attrito con i binari.

Con un costo non superiore ai 20 milioni di euro, sembrerebbe quindi esserci la possibilità di ridurre notevolmente il flusso di auto nella parte costiera di Pozzuoli, oltre a rivalutare una zona di 7 ettari in disuso, quale quella in prossimità del quadrivio di via Fascione.

Pasquale Massa

Top