POZZUOLI PRESENTA “L’ITALIA TESORO D’EUROPA” PER LE GIORNATE EUROPEE 2012


In occasione delle giornate Europee 2012, insieme al resto d’Italia e ad altri 49 Stati Europei, Pozzuoli prenderà parte all’iniziativa da nome“L’Italia tesoro d’Europa”. In occasione dell’evento il comune Flegreometterà in mostra il suo ricco patrimonio artistico, il week-end del 29-30 settembre sarà infatti dedicato alla visita di sei chiese del territorio flegreo. Apriranno le proprie porte a turisti e cittadini comuni, tra le altre: la SS. Nome di Gesù (detta S. Giuseppe), SS. Corpo di Cristo (detto Coretto), Santa Maria della Consolazione (detta del Carmine), S. Raffaele (via C. Rossini), S.Francesco (via G. Pergolesi), S. Maria delle Grazie (Corso Vittorio Emanuele). Un evento incentrato sul patrimonio storico artistico risalente al 700′ secolo di cui il comune Flegreo conserva importanti testimonianze, che saranno riscoperte attraverso le opere esposte al pubblico di Giacinto Diano, paolo de Matteis ed Cirolamo Genatiempo. L’iniziativa promossa dalla Diocesi di Pozzuoli, dal Ministro dei Beni e le Attività Culturali, e dalla Soprintendenza BAPSAE di Napoli e provincia, è stata realizzata grazie anche al prezioso operato dell’associazione Nemea Pozzuoli, i cui volontari cureranno personalmente l’apertura e le visite delle chiese. L’ingresso è gratuito e le parrocchie saranno aperte dalle 10e30 alle 13 e dalle 17 alle 19 fatta eccezione soltanto per le celebrazioni delle messe. Sabato 29 presso la chiesa di S. Giuseppe, si terrà l’evento “Musiche e Poesie del 700’” per ulteriori informazioni si può cotattare la Segreteria Itinerari: 3881019712.
Ovviamente la partecipazione è caldamente consigliata, gli obiettivi delle Giornate Europee sono infatti quelli di avvicinare i cittadini di diverse città per permettergli di conoscere il background culturale dei paesi che li circondano ma anche di sensibilizzare i cittadini verso i tesori che caratterizzano la loro stessa città.

Elena Bruno

Top