POZZUOLI, ESPONENTI PDL INTERVENGONO IN MERITO ALLA SOPPRESSIONE DELLA SEDE DISTACCATA DEL TRIBUNALE DI NAPOLI A POZZUOLI

Il capogruppo consiliare del Popolo della Libertà di Pozzuoli, Filippo Monaco, e i consiglieri Guido Iasiello e Pietro De Vito, intervengono sulla soppressione della sede distaccata del Tribunale di Napoli a Pozzuoli, in località Agnano.
“Le disposizioni del Governo Monti non possono basarsi su un mero calcolo economico” si legge nel comunicato, “Sopprimere tutte le sedi distaccate dei tribunali non è la soluzione migliore per affrontare la crisi economica nazionale. Bisognerebbe verificare caso per caso e scegliere le soluzioni migliori.”
Il Pdl di Pozzuoli è contrario alla soppressione del Tribunale della sede distaccata del Tribunale di Pozzuoli per diversi motivi. Innanzitutto perché ritiene che una sede giudiziaria sia un presidio di legalità . Inoltre si ritiene che la soppressione dell’istituzione a Pozzuoli creerà enormi problemi alla cittadinanza già alle prese con i lunghi iter della giustizia italiana e creerà problemi di gestione del lavoro ai tantissimi avvocati dell’area flegrea.
Pertanto il Pdl di Pozzuoli ha inviato una lettera ai
capigruppo alla Camera e al Senato chiedendo un intervento presso il Governo e il Ministero di Grazia e Giustizia per scongiurare la chiusura del Tribunale puteolano. 

Top