NAPOLI, JULIANA BUHRING: GIRO DEL MONDO IN BICICLETTA

Il giro del mondo in bici, questa la scommessa intrapresa di Juliana Buhring, 31 anni, di origine greca, scrittrice ed attivista per i Diritti dell’Infanzia, cofondatrice della Safe Passage Foundation. La prima donna a tentare l’impresa è partita da Piazza Plebiscito, Napoli, la durata dell’impresa è di 5 mesi ed il punto di arrivo sarà il Comune di S. Giorgio. Madrina dell’evento è Maria Grazia Cucinotta scelta azzeccata se si pensa che la bicicletta che accompagnerà la Buhring è quella adoperata da Massimo Troisi nel film “Il Postino”. Alla partenza oltre alla madrina dell’evento erano presenti tra gli altri, anche il musicista Enzo Gragnaniello, il Sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano, il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli, Antonio Zullo uno degli imprenditori che sostiene l’ impresa. Ad attendere la giovane ciclista al suo ritorno molti progetti tra cui un film che racconterà la sua vita, un corteo di biciclette organizzato dal comune di S.Giorgio. Per chi volesse seguire lo sviluppo dell’impresa, completamente autofinanziata può collegarsi  e dare un contributo al sito http://julianabuhring.com/.

Elena Bruno

Top