NAPOLI, COMITATO CASTAGNARO MANIFESTA SOTTO IL PALAZZO DELLA PROVINCIA

Lunedi pomeriggio una delegazione del comitato antidiscarica si è recato a Napoli per manifestare sotto il palazzo della provincia, dove il commissario straordinario per l’emergenza rifiuti in campania vardè ha incontrato il presidente della provincia Cesaro ed il presidente della regione Campania Caldoro per discutere della questione Castagnaro. “E’ stato un incontro positivo al termine del quale il presidente Cesaro ha assunto l’impegno di sospendere al momento qualsiasi tipo di iniziativa prevista per la trasformazione del Castagnaro in discarica”.

E’ quanto rende noto il consigliere regionale del Pd Antonio Amato che oggi con la senatrice Teresa Armato, i consiglieri comunali democratici di Quarto e una delegazione del comitato antidiscarica, si è recato dal Presidente della Provincia di Napoli per affrontare la questione del Castagnaro. “Oltre a tutte le questioni che già avevamo sollevato in queste settimane – afferma Amato – abbiamo appurato anche dell’esistenza di una relazione negativa della stessa Sapna sull’ipotesi, per noi nefasta, di trasformare l’area del Castagnaro in discarica. Il presidente Cesaro ha dichiarato la piena disponibilità all’ascolto delle ragioni di comitati, cittadini, altre istituzioni ed enti locali che si oppongono all’ipotesi contenuta nel piano di Vardé, aggiornando il tavolo a giovedì prossimo”. “Per ora è sospesa qualsiasi tipo di attività su quell’area – conclude Amato – ma dati i presupposti e gli ulteriori elementi emersi anche questa sera, siamo certi che si addiverrà allo stralcio dell’ipotesi di trasformare il Castagnaro in discarica”. 

Top