MONTERUSCELLO: TENTATIVO DI ESTORSIONE AI DANNI DI UN PRETE

Ha aspettato che terminasse la messa poi è entrato in sacrestia e ha intimato al parroco di consegnargli 10 euro. Roberto Lucignano 29enne di Pozzuoli, già noto alle forze dell’ordine, era probabilmente in preda ad una crisi d’astinenza quando è stato fermato dai carabinieri durante il tentativo di estorsione ai danni di uno dei parroci della chiesa Sant’Artema nel quartiere di Monteruscello. La somma irrisoria sarebbe servita probabilmente ad acquistare una dose di stupefacenti. L’episodio non ha avuto conseguenze ma domenica scorsa in chiesa si sono vissuti attimi di panico. L’uomo residente a Monteruscello era conosciuto dai parrocchiani e dai parroci, padre luigi e padre sergio, che operano da anni in quel quartiere e che si sono astenuti dal commentare l’episodio.

Top