3 Comments

  1. ERBAVVELENATA said:

    Presumo, visti i risultati, che Secone si sentirà “amareggiato” giusto per usare un eufemismo tanto a lui caro. Mettiamola così: visto che il comune è amministrato dal centrodestra, la provincia dal centrodestra, la regione dal centrodestra ed il governo nazionale dal centrodestra, ci aspettiamo che da queste parti non si facciano discariche e campi rom. Non ci sono più scusanti nel dare la colpa delle scelte ad esponenti di diverso colore politico. Staremo a vedere.

  2. Quartomondo said:

    Intanto Armando Chiaro viene eletto nonostante sia agli arresti in galera, con accuse gravi! E’ un caso nazionale e si trovano articoli lunghissimi su tutti i media d’Italia, tranne che qui (ma tu guarda la combinazione), dove non è ancora stata scritta una riga dal direttorissimo Milazzo.

  3. vedicaldi said:

    Omertà, camorra, collusione, malaffare, sporcizia… pare che questi siano i soli lemmi del vocabolario necessari per descrivere quello che accade qui.
    Quarto, già alla ribalta per l’immondizia, riesce a trovare altre vie per occupare con disonore le pagine di cronaca:

    Napoli, 17 mag. (TMNews) – Era stato arrestato il 3 maggio scorso perché ritenuto un ‘colletto bianco’ del clan camorristico Polverino attivo nella zona Flegrea, ma è stato eletto consigliere comunale a Quarto con 385 voti. È Armando Chiaro, coordinatore locale del Pdl e capolista in una lista a sostegno del neo sindaco di centrodestra Massimo Carandente Giarrusso. Sulla vicenda si sono levate le accuse del Pd.

    Sia Fortuna Incostante che Teresa Armato, entrambe senatrici Democratiche, hanno ritenuto “inaccettabile il silenzio dei dirigenti del Pdl di fronte a questa vicenda” che ha “dei connotati davvero inquietanti”. Teresa Armato, componente della commissione Antimafia, già la scorsa settimana aveva presentato una interrogazione urgente sulla vicenda alla presidenza del Consiglio dei ministri e al ministro dell’Interno Roberto Maroni. Oggi da parte sua un’altra interrogazione parlamentare per chiedere al Governo di verificare che le elezioni del 15 e 16 maggio si siano svolte “senza condizionamenti da parte della criminalità organizzata”.

Comments are closed.

Top