PRESENTATO IL PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SANTUARIO IN VIA BRINDISI

Un Santuario dedicato a Maria, Regina della Pace, con annesso centro-congressi, Casa del pellegino, campi di calcio e basket, foresteria e aule per la catechesi della diocesi di Pozzuoli. Un progetto da quasi 5 milioni di euro, l’80 per cento dei quali coperti dai fondi dell’otto per mille, approvato ufficialmente dalla Conferenza Episcopale Italiana e voluto dal vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella. Il Santuario deve essere realizzato sui 15mila metri quadrati di via Spinelli, a poche decine di metri dalla cava indicata dalla Provincia di Napoli per la localizzazione di una discarica al servizio dell’area flegrea. Nel corso di una conferenza stampa il sindaco di Quarto Sauro Secone, il parroco della chiesa Gesù Divin Maestro, don Gennaro Guardascione, la rappresentante del Comitato antidiscarica di Quarto, Raffaella Iovine e l’architetto Vincenzo Rossetti, uno dei progettisti del Santuario, hanno presentato ufficialmente il plastico dell’intervento che consentirà alla diocesi di Pozzuoli di potersi dotare dell’unico santuario diocesano con strutture di accoglienza.

One Comment;

  1. tata61 said:

    prego leggere con attenzione il Mattino di oggi nella parte che riguarda Napoli, c’è un ampio articolo, peraltro anticipato già qualche giorno fa, sul piano per il recupero di Napoli: Mergellina, Pompei, zona est, Stadio San Paolo (quindi Fuorigrotta) e di conseguenza la zona Nord sversatoio di immondizia, percolato (come già avvenuto neigli anni passati) ora il piano è chiaro, stiamo attenti

Comments are closed.

Top