POZZUOLI, DICHIARAZIONI EX CONSIGLIERI UDC CAUSANO TERREMOTO INTERNO AL PARTITO. SI DIMETTE SILVIA PRATO

Avevano usato toni molto accesi durante la conferenza stampa i tre ex consiglieri dell’udc puteolano venerdì scorso nella  sede del partito ad arco felice incontrando la stampa dichiararono che il partito non sarebbe entrato a far parte di una coalizione che accogliesse tra le sue fila i consiglieri dimissionari, e probabilmente c’era da aspettarsi delle reazioni altrettanto forti. La prima arriva dalla coordinatrice del gruppo giovani del partito, Silvia Prato che a mezzo lettera ha ufficializzato le sue dimissioni. “Per me un partito politico è un’associazione tra persone accomunate da una medesima finalità politica ovvero da una comune visione su questioni fondamentali della gestione dello stato e della società. L’attività del partito politico si esplica nello spazio della vita pubblica, ed espressione di questo dovrebbero essere le persone che hanno un ruolo di rappresentanza nel caso specifico i consiglieri comunali ad oggi ex che sono stati eletti per merito di chi come me e tanti altri si è sacrificato in prima persona portando consensi”. Queste le parole della Prato alla quale non è andato giù, come del resto a tanti altri, il modus operandi di Pollice, Marrandino e Pollio, colpevoli in più di un’occasione di aver preso delle decisioni importanti senza convocare il direttivo. Silvia Prato fa riferimento in particolare all’entrata nel patito dell’avv. Pollice

 

Top