MASSIMO CARANDENTE GIARUSSO:”GLI ARRESTI DELLA SCORSA NOTTE NON INFLUENZERANNO LA CAMPAGNA POLITICA”

Martedì pomeriggio, presso la sede della Cisl di Quarto è andato in scena il primo incontro – dibattito tra la rappresentanza del sindacato e i candidati alla carica di sindaco per le prossime amministrazioni amministrative. Il primo a incontrarsi con i vertici sindacali è stato il candidato per la coalizione di centro destra, Massimo Carandente Giarrusso. Per saperne di più ascoltiamo il servizio curato dall’inviato, Salvio Di Lorenzo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=4uNARSQQ9QM

19 Comments

  1. ANALISTA said:

    Dal discorso fatto all’emittente di Quartocanale, ho estrapolato una frase che sinceramente per il metodo e nel merito del discorso mi ha fatto quasi rabbrividire , per la sfacciataggine con cui vengono rigettate responsabilità proprie e della propria coalizione del centrodestra.
    La frse in questio è: “DEVONO LASC IARCI IL PASSO”.
    Ora io chiedo al candidato giarrusso , visto che non vuole un confronto con altri candidati Sindaci, e quindi è difficile saperlo di persona, cosa vuole intendere con tale frase, che tutta la cittadinanza deve farsi da parte e lasciare terreno libero alle incursione dei suoi apparentati e compagni di merenda, nel perpetrare in continuazione le proprie attività , che alla luce degli ultimi avvenimenti, sembrerebbero in collusione con la criminalità organizzata?.
    Non sarebbe saggio invece che in un dibattito pubblico possa esporre le proprie ragioni e dichiarare la totale e netta chiusura a quanti ancora ogggi sono “borderline” in collusione con la criminalità?
    I cittadini devono fidarsi , capire e la chiusura e l’aventiniano atteggiamento di chiusura a riccio ai cittadini fà pensare che i dubbi che ancora assillano il ” giarrusso” locale , sono condizionati da veti incrociati delle liste che lo appoggiano, le quali tentano in tutti i modi di soffocare la divulgazione di notizie riguardanti le vicende giudiziarie che stanno gettando fango su tutti noi cittadini.
    Vorrei inoltre ribadire che l’assoluzione di persone inquisite, non possono essere demandate ad articoli giornalisti , ma nel nostro stato di diritto è la Magistratura l’unico organo adibito alla verifica delle posizioni giudiziarie e quindi alla ricerca della verità ed alla eventuale condanna ascritte dal codice penale..

  2. edf52 said:

    Giarrusso ha paura di confrontarsi con i suoi avversari in quanto non ha argomenti da contrapporre loro e, laddove li avesse, non sa esprimerli, essendogli quasi del tutto sconosciuta l’arte del parlare alla gente. Inoltre pesa molto l’handicap della sua coalizione, pletora di voltagabbana, questuanti saltoquagliesi, senza contare che alcuni sono finiti in quel di Poggioreale. Ma Giarrusso vincerà e diverrà sindaco, le famiglie storiche di Quarto si sono coalizzate per accaparrarsi quanto ancora é disponibile sul territorio, vogliono questo i quartesi? Intendo quelli onesti, quelli che la mattina vanno a lavorare e pagano le tasse? Non credo. Il fatto è, purtroppo, che costoro si disinteressano alle sorti del paese e lo fanno perché scoraggiati dall’ignoranza, dalla tracotanza, dall’irresponsabilità e dall’illegalità che impera a via De Nicola da decenni. LASCIARVI IL PASSO? VOI DOVETE FARVI DA PARTE! Consorteria che avete in comune soltanto l’interesse personale ed il vostro arricchimento (e in questo non salvo nemmeno il CS di sua Amarezza la cui anzianità al comune di Quarto è, come minimo, vergognosa e i risultati inesistenti).

  3. orizzontedeglieventi said:

    questo candidato ha un obiettivo : curare gli interessi di qualcuno che abita in via vaiani….certamente non vuole occuparsi della collettità

  4. orizzontedeglieventi said:

    questo candidato ha un obiettivo : curare gli interessi di qualcuno che abita in via vaiani….certamente non vuole occuparsi della collettività

  5. vedicaldi said:

    GLI ARRESTI DELLA SCORSA NOTTE NON INFLUENZERANNO LA CAMPAGNA POLITICA? Certo che fare affermazioni del genere richiede una faccia tosta come il marmo! Ma sapete cos’è la decenza? Il dovere nei confronti dell’elettorato? Sul coordinatore del suo partito pendono quelle accuse e questo ‘signore’ le archivia come faccende di second’ordine che non influenzano la campagna politica! Un minimo di AUTOCRITICA non guasterebbe, così come non guasterebbe un minimo di PULIZIA: fuori dai piedi tutte le facce di coloro che hanno avuto a che fare con la giustizia! Cesaro ha detto che ai candidati chiedeva…l’autocertificazione che non avessero carichi pendenti o contatti con la malavita. E come se la Polizia Stradale chiedesse agli automobilisti l’autocertificazione di non aver superato il limite di velocità. Ci sarebbe da ridere…ma purtroppo salgono le lagrime!

  6. Nativo di Quarto said:

    Be visto che il Centro Destra viene così ben curato e seguito dalla Magistratura, risulta più sicuro per i Cittadini;
    Dato che le inchieste e le indagini riguardanti i politici di Sinistra si arenano o si dimenticano da qualche parte, e i signori politici di Sinistra continuano alacremente nella cura dei cavoli loro con danno continuo alla popolazione;
    Serve forse ricordarvi gli ultimi 15 anni della politica Sinistrata Campana????
    Pertanto se siete semplici cittadini scrivete commenti seri, se poi siete politicanti da cantina sociale allora qualificatevi Grazie.

    • Don Jamon said:

      No aspetta, ma tu stai dicendo che il centro destra è più sicuro perché più controllato dalla magistratura rispetto al centro sinistra? E stai dicendo anche che il centro sinistra è più disonesto ma la magistratura lo salva?

      Geniale. Degna di Gasparri, Verdini, Santanchè, ecc.
      Manda il tuo CV all’Ufficio Reclutamento di Palazzo Chigi: hai un futuro.

    • vedicaldi said:

      Caro Nativo di Quarto, per la verità il centro destra non viene seguito ma, dati i personaggi e le loro gesta, viene INSEGUITO dalla magistratura (alla maniera di Totò e Fabrizi nel celebre ‘Guardie e ladri’) 🙂 Al di là dello scherzo, quello che è accaduto non è che la punta dell’iceberg: l’altro ieri ai Polverino ben 1000 milioni di euro, ieri ai Mallardo di Giugliano hanno sequestrato beni per 600 milioni di euro! Sono risorse cha hanno accumulato SUCCHIANDOLE al nostro territorio, lo vogliamo capire? La camorra SOFFOCA da decenni e decenni questi territori e queste popolazioni, spegnendo ambizioni, appannando ideali, facendo fuggire le migliori menti. Quello che resta? Una volgare sfilza di supermercati, macellerie, costruzioni abusive che sono peggio dell’immondizia e delle strade rotte. L’immondizia prima o poi si rimuove, le strade si riparano, ma quando invece una cittadina perde il meglio di sè perchè i migliori giovani vanno via, perchè c’è la prepotenza, perchè c’è l’ignoranza, perchè c’è il pizzo, perchè c’è la droga… allora il guasto può durare pure cent’anni. Sopravviene lo sconforto e la disperazione. E noi si resta dormitorio per cent’anni e forse più. Che la camorra preferisca la destra è cosa stranota: la destra si dichiara ‘liberale’ ed il camorrista vuole sentirsi ‘libero’ di fare gli affari suoi, senza intercettazioni, senza controlli, senza stato, senza magistratura. Qui … anche senza vigili urbani! Quindi se sei davvero nativo di Quarto e ci tieni al futuro della tua cittadina guarda bene cosa voti. L’immondizia puzza…ma va via. La camorra puzza ma rischia di restare! Altroché se rischia!

  7. Nativo di Quarto said:

    Complimenti, tutto quello che avete scritto, risulta la pura e sacrosanta verità, ma scusate, sia a Quarto che Napoli, Provincia e Regione negli ultimi 15 anni hanno avuto sempre amministrazioni di Sinistra, ora se è vero che la Camorra per proliferare abbisogna delle collusioni con amministrazioni pubbliche, come vi spiegate quanto accaduto, forse un semplice cambiamento di fronte, fino alle passate elezioni da una parte, in queste dall’altra.
    Non prendete in giro l’ intelligenza altrui volendo far passare chi ci ha governato fino ad ora per Santi o Martiri e gli ultimi arrivati i Diavoli colpevoli di tutto….
    Rileggete con più tranquillità intellettuale il mio precedente articolo e forse lo riterrete più coerente questa volta, di sicuro più coerente rispetto chi vuole sparare a zero sugli avversari e tace sul recente passato. Grazie

  8. Nativo di Quarto said:

    Rileggete con più tranquillità intellettuale il mio precedente “commento” e non articolo scusate.

  9. vedicaldi said:

    Caro Nativo, e chi ti dà torto! Vogliamo vedere però chi puzza di più? Nei fatti la camorra ha bisogno di ‘corrompere’ il politico di sinistra (il che è comunque un impegno) e spesso purtroppo ci riesce. Invece con la destra il problema non se lo pone affatto e ci riesce sempre perchè i suoi uomini sono ben piazzati nelle liste e nei partiti! Cambierò idea quando il condannato Dell’Utri, tanto per fare un esempio, rinunciando ai suoi privilegi di parlamentare, andrà a passare qualche tempo al fresco, magari in compagnia di Cosentino. ‘O pesce fete d”a capa!

  10. Nativo di Quarto said:

    Ottimo e magari a Dell’Utri e Cosentino aggiungiamo Bassolino, Colaninno e De Benedetti e il pokerissimo e servito, solo allora si dimostrerà che la sinistra non fa solo demagogia, perchè quello che offende l’ intelligenza dei cittadini è l’ipocrisia di chi fa i comodi suoi e dei suoi compagni, additando gli altri come unici fetenti.
    Allora dato che fino ad oggi gli unici ad essere Controllati seriamente, arrestati, sputtanati pubblicamente (ed è giusto), sono solo quelli del Centro Destra, ripeto Giuridicamente noi cittadini siamo meglio garantiti con le amministrazioni di CD, infondo caro vedicaldi lei stesso scrive “Nei fatti la cammorra ha bisogno di corrompere il pol……… e spesso ci riesce”; be visto che spesso ci riesce, quanti esponenti di sinistra che si sono fatti corrompere si trovano in galera???????

  11. ANALISTA said:

    Dopo le note e sconcertanti vicende, che hanno interessato lo schieramento capeggiato da GIARRUSSO e dopo una velatissima presa di distanza, mai palesamente espletata, stamani sono rimasto sconcertato nel vedere capeggiare su muri, cassonetti, cancelli e quantal’altro abbia un supporto per sostenere la velina con il volto sempre sorridente dell’indagato CHIARO .
    La sfacciataggine che questi signori ( una volta li chiamavo pseudopolitici) del centro destra è francamente molto imbarazzante per quanti cittadini credono in un sistema bipartitico ove da contraltare alle posizioni espresse dallo schierament dei progressisiti ci siano quelli di questi personaggi che infangano sempre di più il nostro paese.
    Stasera , sull’emittenza di QuartoCanale alle ore 21,30 c’è l’atteso incontro tra i candidati sindaci , che spero ardentemente non sia ancora disatteso da sua emittenza ” LASCIATECI IL PASSO” giarrusso, perchè sarebbe questo un occasione per rispondere in prima persona a quanti cittadini oggi chiedono cosa farà nei confronti delle posizioni degli indagati nonchè dei continui attentati alla vivibilità di QUARTO ,che il compare CESARIO stà attentando a più riprese, per punire , alla maniera delle truppe naziste, tutti noi cittadini per quei valorosi 10.000 che si sono rifiutati di far scaricare l’immondizia di Caldoro e Cesario.

    • Don Jamon said:

      Come saprai, Armando Chiaro e Salvatore Camerlingo (i due arrestati con l’accusa di associazione mafiosa) sono comunque formalmente votabili.
      Chissà quanti voti prenderanno.

  12. edf52 said:

    TANTI QUANTI SONO QUELLI CHE SGUAZZANO NELL’ILLEGALITA’ A QUARTO, E’ SEMPLICE, NO?

  13. vedicaldi said:

    Caro Nativo di Quarto, citi Bassolino, Colaninno, De Benedetti arrampicandoti sugli specchi e davvero offendendo l’intelligenza di chi legge: stiamo parlando di CAMORRA, di ASSOCIAZIONE MAFIOSA, l’hai capito o no? Che c’entra Colaninno con la camorra? E DeBenedetti? E perfino il malgovernatore Bassolino? Fai nomi a caso tanto per far rumore, come quando spari i botti a Capodanno. Devi farmi nomi di MAFIOSI e CAMORRISTI di sinistra, con sentenze passate in giudicato e processi bloccati dal Parlamento o difesi dall’immunità. Te lo ripeto, parliamo di CAMORRA, come quella di questa notizia fresca fresca riguardante Montesarchio:
    Cronaca Italia
    Favori ai clan, arrestati sindaco e assessore in provincia di Benevento
    NAPOLI – Il sindaco Pdl del Comune di Montesarchio (Benevento), Antonio Izzo e l’assessore ai Lavori Pubblici e Protezione Civile della sua giunta, Silvio Paradisi sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di associazione camorristica e reati elettorali. Sono accusati di essersi fatti sostenere nella campagna elettorale in corso dal clan camorristico Iadanza-Panella.

    Nel corso dell’ operazione dei carabinieri di Benevento sono state arrestate complessivamente 19 persone. I due amministratori avevano concesso al clan, in cambio del sostegno elettorale, appalti per mense scolastiche, parcheggi e raccolta dei rifiuti.

    L’inchiesta che ha portato giovedì mattina agli arresti non riguarda l’attuale tornata elettorale (a Montesarchio domenica prossima non si vota), come si era appreso in un primo momento, ma quella del 2003 quando Izzo fu eletto per la prima volta. Il sindaco fu poi riconfermato nella carica nelle successive elezioni, svoltesi tre anni fa. Nel corso degli anni il sindaco e l’assessore avrebbero ‘ricambiato’ il sostegno elettorale del clan camorristico Iadanza-Panella, favorendolo con la concessione di una serie di appalti.

    12 maggio 2011 | 09:12

  14. vedicaldi said:

    Comunque della differenza tra destra e sinistra non so proprio cosa farmene: so ben riconoscere gli ONESTI, ed i PREPARATI. Qui a Quarto sull’onestà si può forse ‘barare’, ma sulla preparazione le magagne vengono fuori prestissimo: basta sentirli parlare o leggere qualche comunicato stampa o ascoltare qualche intervista. Quelli che sanno mettere TRE parole in fila si contano sulla punta delle dita di una mano ed io credo che in politica la CULTURA e l’AMORE PER LO STUDIO siano aspetti essenziali per chi si propone all’elettorato. Tra Caldoro e Cesaro, tanto per fare un esempio a destra, c’è un abisso, una voragine. Se fosse stato per me, Cesaro alla Provincia non avrebbe fatto nemmeno l’usciere. Caldoro sarà pure di idee diverse dalle mie…ma almeno ha idee e soprattutto le sa esprimere!

  15. vedicaldi said:

    Bell’esempio di rispetto per l’elettore che sta dando il centrodestra con Giarrusso: non s’è presentato alla trasmissione di confronto tra i candidati sindaci in onda su Quarto Canale. Una poltrona vuota, simbolo che esprime meglio di tante parole la pochezza, la vacuità ed, aggiungo, la pavidità di certi personaggi. Aveva paura di qualche domanda imbarazzante?

Comments are closed.

Top