L’INCURIA REGNA INCONTRASTATA NEL CAMPETTO DI VIA GRAMSCI DI QUARTO

Ed ora ci occupiamo di cattiva gestione del patrimonio pubblico. È sempre più desolante, infatti, la condizione in cui si ritrova il parco giochi in via Gramsci, a Quarto. Ma guardiamo le immagini del prossimo servizio.

httpv://www.youtube.com/watch?v=VrgKpOFBbPw&feature=related

One Comment;

  1. Quartomondo said:

    E dove starebbe la notizia?
    Esiste forse, in questo paesaccio fetente, un’area pubblica che possa essere semplicemente considerata “normale”? Esiste forse un’area pubblica che sia curata e manutenuta al fine di garantirne un minimale decoro? Andate in giro con la vostra telecamera e riprendete tutti gli orrori dei 16 km2, quello è un servizio! Riprendete le aree pubbliche invase dai terreni dei privati, sollevate il dubbio (più chge lecito) che i terreni di certi privati abbiano sconfinato nel pubblico. Mostrate gli orrori veri, quelli dei terreni di gentaglia apparentata ai camorristi, e non il campetto pubblico con le erbacce. Agosto è il mese degli abusi edilizi, lo sanno tutti…cosa aspettate ad imbastire un bel servizio mostrando certi terreni a fine luglio e gli stessi ad inizio settembre. Quello sarebbe un servizio. Dall’unico medio di questo paese, io mi aspetto questo tipo di attività e di servizio…di vedere il Milazzo che si occupa solo dei suoi amichetti politicari, magari chiamandoli, stucchevolmente, con il looro nome di battesimo, non frega niente a nessuno. Ma capisco che quest’ultimo atteggiamento è più tranquillo e riposante.

Comments are closed.

Top