Il IL QUARTO DEVE VINCERE PER CREDERE ANCORA NEI PLAY OFF. DOMENICA AL “GIARRUSSO” CON L’ALBA SANNIO PARTITA DA ULTIMA SPIAGGIA

Tre punti nelle ultime sei gare è davvero troppo poco. I ragazzi di Mr. Ulivi non possono più sbagliare convinti che la gara di Domenica al “Giarrusso” sia alla loro portata. E i prossimi turni
saranno giocati contro avversari non coinvolti nella zona alta.“Domenica bisogna assolutamente vincere contro una diretta rivale”.

Tre punti nelle ultime sei gare è davvero troppo poco per sperare di rimanere agganciati alla zona calda del campionato, ma la classifica sembra dire il contrario con le altre squadre che non sono riuscite ad allungare nei confronti del Quarto e della stessa Alba Sannio che nel prossimo turno verrà a giocarsi una partita da ultima spiaggia per entrambe le squadre.
I ragazzi di Mr. Ulivi sono consapevoli però di non potere più sbagliare
convinti che la gara di Domenica al “Giarrusso” sia alla loro portata e i
prossimi turni saranno giocati contro avversari non coinvolti nella zona alta del campionato. Di questo è fermamente convinto Di Vicino: “ Le prossime due partite sono di vitale importanza, ma bisogna assolutamente vincere quella di Domenica contro una diretta rivale per poi andare a cercare di giocarsela tutto sul campo dello Striano con il terreno di gioco ancora fatto di terriccio che costringe a giocare più sul piano fisico, con palloni calciati lunghi. Sembra vero il fatto, per nostra fortuna, che la classifica ci stia aspettando, ma non possiamo più sbagliare“.
La squadra vista Sabato sembra all’altezza della situazione ma bisogna cercare di concretizzare quelle occasioni che nelle ultime giornate avrebbero potuto fare la differenza e lo stop di Marino, più lungo del previsto, si è fatto sentire come le altre assenze capitate partita dopo partita, fra cui quella del capitano che sintetizza cosi la situazione:” La partita con l’Ercolano è stata l’unica giocata veramente male. Quando una squadra è molto giovane sente molto il momento importante ed è quello che ci è capitato. I ragazzi hanno sentito il peso di una classifica da vertice e poi ci sono state le assenze di pedine importanti che a questi livelli si avvertono più del dovuto. Le prestazioni negative sono frutto di una pressione mentale alla quale non siamo abituati a
causa della giovane età di molti elementi , e non di un calo fisico. Comunque sono convinto che Domenica possiamo farcela per poi andarci a giocare tutto nelle prossime gare, è anche vero che non possiamo nascondere le nostre intenzioni nel volere giocare i play off e non finire il campionato in modo mediocre”.
Domenica quindi ci sarà da sudare per conquistare quei tre punti che
permetterebbero al Quarto di non perdere altro terreno nei confronti delle avversarie convinti che una volta recuperati tutti gli effettivi si possa finire un campionato nel migliore dei modi.

Massimo Di Giovanni


Top