GRANDE VITTORIA DEL QUARTO

Il Quarto salva l’onore del calcio flegreo. E’ l’unica società vittoriosa nell’ultima domenica di campionato.

Davanti a circa 200 tifosi, allo stadio Giarrusso i ragazzi di mr Agovino hanno superato 2–1 il Ferrini Benevento sfoderando un’ottima prestazione. Formato ha segnato al 34° la prima rete con un sinistro secco. Al 69° raddoppia sul rigore concesso per l’atterramento di Ciotola. Nel finale i sanniti perdono la testa e ben due giocatori sono espulsi.

Restando sempre nel girone A di eccellenza, l’asd Monte di Procida è crollata a San Giorgio sotto i colpi della neopromossa formazione locale. Il primo tempo è stato interessante, avvincente, con i padroni di casa che si sono portati due volte in vantaggio. Gli ospiti hanno trovato anche il momentaneo pareggio al 25° con Lauro. Nella ripresa è salito in cattedra Imparato che sfruttando le ingenuità della difesa avversaria ha realizzato 2 goals in 15’. Sempre lui, a tempo scaduto, ha fissato il definitivo 5–1.

Salendo in serie D, allo stadio Chiovato di Baia si sono viste tante reti, capovolgimenti di risultato, ma alla fine quest’ultimo ha premiato il Budoni più cinico rispetto alla Sibilla. La partita si è conclusa tre a due per gli isolani

Chiudiamo la carrellata, con la promozione, in cui registriamo la sconfitta di misura della Puteolana 1909 in casa del Miano, squadra attrezzata per il salto di categoria.

Top