CONSIGLIO POZZUOLI: FIGLIOLIA CRITICO SULL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO

Approvato il bilancio di previsione 2011 nel corso del consiglio comunale che si è tenuto ieri presso la sala consiliare del Rione Terra. La manovra economica è passata con 13 voti favorevoli, 2 astenuti e 10 contrari. L’assessore al ramo, Antonio D’Antonio, ha così commentato: “Un Bilancio che vuole rappresentare un’inversione di tendenza rispetto ai problemi finanziari esistenti, innescando un percorso virtuoso che porti finalmente al recupero delle imposte e dei tributi comunali, permettendo di gestire i servizi in maniera efficiente soprattutto attraverso un giusto equilibrio tra le modalità di gestione pubbliche e private.” Il sindaco ha poi concluso dicendo: “Abbiamo approvato un bilancio rigoroso che taglia alcuni rami secchi a favore di altri. È evidente però che altro ancora rimane da fare specialmente nell’ottica di garantire alle fasce più deboli maggiore assistenza. Questo passa necessariamente per una lotta senza quartiere. Il Comune è intenzionato a riscuotere tutti i suoi crediti che gestioni fallimentari, hanno contribuito a fare eludere. Abbiamo segnato l’inizio di un percorso burocratico amministrativo complesso ed impegnativo che potrà condurre in alcuni anni al risanamento economico finanziario e al rilancio della macchina comunale di Pozzuoli”.

Di tutt’altro avviso il capogruppo del PD Enzo Figliolia il quale afferma che questo bilancio penalizza in maniera particolare le fasce più deboli della popolazione con aggiunta di sperpero di denaro pubblico coma il pagamento del fitto di due sede del tribunale. Ma ascoltiamo i particolari.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Fhb2vzAySj4

Top