CONSIGLIERE IANNICELLI: “FIRMANDO LA SFIDUCIA AL SINDACO IL CONSIGLIO COMUNALE HA FINALMENTE LIBERATO LA CITTA’ DA UN’AMMINISTRAZIONE CHE STAVA IN PIEDI SOLTANTO GRAZIE ALLA LOGICA DEI NUMERI”

Il consigliere comunale del Pdl, Alfonso Iannicelli, in un comunicato stampa fa sapere le ragioni della sfiducia al sindaco Secone, sostenendo che si è trattato  di un atto alla città, ormai al collasso, da quattro anni mal gestita da un’amministazione che faceva leva soltanto sulla ricerca di una maggioranza numerica.


“ I consiglieri comunali che hanno firmato la sfiducia al sindaco Secone , hanno finalmente posto fine a questa amministrazione liberando finalmente  la città da una gestione che è  stata sempre lontana  da quella che è la politica che deve tendere sempre e comunque  a risolvere o almeno a provare a risolvere i problemi dei cittadini che amministra andando incontro alle esigenze dei cittadini ed in primis offrendo servizi adeguati.

Invece questa amministrazione ha soltanto fatto proclami e promesse mai mantenute, vedi Saut, Farmacie, Pip ecc, reggendosi su una maggioranza soltanto numerica a seconda degli argomenti che venivano posti all’attenzione e alla votazione del consiglio comunale. Peraltro questa logica dei numeri è stata ampiamente dimostrata dal fatto che ha cambiato 6 assessori all’ambiente, ma non per manifesta incapacità degli stessi, ma per assicurarsi una maggioranza numerica che lo supportasse in consiglio. D’altronde è sotto gli occhi di tutti la male gestione della società Quarto multi servizi che sovrintende alla raccolta dei rifiuti, è cosa ancora più grave il ritardo nel far partire la raccolta differenziata, unica soluzione per evitare di aprire nuove discariche, come quella paventata sul nostro territorio. Dopo quasi quattro anni di amministrazione Secone la città è  al collasso e il sindaco, ormai ex, negli ultimi giorni parlava ancora di progetti per rilanciare la città, ma quali progetti se tutti que lli su cui ha puntato sono miseramente falliti”.


Da domani in poi, conclude il comunicato, saremo noi in prima linea, soprattutto come cittadini, insieme alle associazioni (fuori da formalismi istituzionali) per dire no alla discarica a qualunque costo e cercando nel contempo di indicare  soluzioni concrete  ma  compatibili al territorio, per risolvere alla radice il problema dei rifiuti, che certamente non è quello di realizzare uno sversatoio  a Quarto al quale ci opporremmo con tutte le nostre forze insieme ai cittadini tutti che hanno a cuore il futuro dei nostri figli.

78 Comments

  1. Quarto anch io said:

    Come la dipingi mi sebra molto simile al governo di Berlusca

    • tata61 said:

      vi prego leggere sul Il mattino di oggi l’articolo sulle motivazioni delle dimissioni di secone, pare tutto sia nato dal fatto che il sindaco aveva bloccato la licenza dei 72 appartamenti in via del I^ maggio per non so quali motivi, a ciò pare sia seguito un blitz dei carabinieri nell’ufficio tecnico del comune ed oggi alle h. 12,00 il dr secone teneva una conferenza c/o il bar orchidea per spiegare i motivi della crisi. qualcuno ne sa qualcosa in più?

      • tata61 said:

        mi correggo l’articolo è sulle motivazioni della sfiducia a secone dei 17 consiglieri

  2. quartopotere said:

    Consigliere Iannicelli, come al solito non c’é limite all’indecenza, e tu ed i tuoi compari vi permettete di parlare di benessere della città e delle esigenze dei suoi cittadini? I CITTADINI DI QUARTO NON VI VOLEVANO PRIMA E, A MAGGIOR RAGIONE, NON VI VOGLIONO ADESSO. Di personaggi come voi ne abbiamo piene le tasche. Voi non siete degni di partecipare a nessuna iniziativa che venga da parte dei cittadini onesti e lavoratori di Quarto

  3. Elena Borrelli said:

    appoggio appieno QUARTO ANCH’IO..Ora più di prima dobbiamo rimboccarci le maniche…siamo senza SINDACO… sappiamo tutti la cattiva amministrazione della città ma dobbiamo anche tener conto che purtroppo relativamente a fondi utili per amministrare questa città (come molte altre che versano nelle nostre stesse condizioni) non ne abbiamo mai avuti ( …la regione CAMPANIA E CHI DI DOVERE se n’è strafregata di QUARTO E COMUNI LIMITROFI)…DICIAMO LA VERITA’ …SONO ALTRI I MOTIVI PER I QUALI AVETE SFIDUCIATO SECONE…!!!!!

  4. emigrato said:

    Non so se dopo quello che avete combinato, lasciandoci senza una guida istituzionale, avrete il coraggio di presentarvi in prima linea. Penso che rischiate come minimo insulti di ogni tipo. Almeno abbiate il buon gusto di chiudervi nel cesso senza piu fiatare!

  5. ariapulita said:

    Condivido la disamina del consigiere iannicelli sulla cattiva gestione dell’amministrazione comunale…ma mi viene spontaneo porgergli una domanda…Come mai dopo 4 anni di cattiva amministrazione si è ricordato di sfiduciarlo solamente ieri mattina?…ci fornisca una risposta , altrimenti l’evidenza dei fatti parlerebbe da sola…

  6. Quartomondo said:

    Centro pefetto, ‘ariapulita’. Come mai prorio adesso?
    Chiedo a tutti uno sforzo di memoria : ricordate l’episodio di Di Lorenzo, ex ministro della Sanità e della vecchietta detta “a’ ciatona”, avvenuto a bordo di un aliscafo cha da Napoli andava a Capri?
    Ecco, per me sarebbe davvero un gran bel girono, se questi 17 pezzi di fanghiglia, ricevessero lo stesso trattamento riservato all’epoca a Di Lorenzo. Non credo che quella gentaglia meriti nulla di diverso. Google è sempre disponibile a svelare l’episodio a chi è troppo giovane o semplicemente non lo ricorda…

    Dai, un aiutino diretto : http://archiviostorico.corriere.it/1993/agosto/11/gli_sputi_Capri_ribelle_co_0_9308115134.shtml

  7. marisa said:

    Consigliere Iannicelli, dica ai sui degni compari di non provare nemmeno ad unirvi alla cittadinanza attiva onesta e lavoratrice di questa città. Il vostro, se non vi sono disegni a tutti sconosciuti, è un gravissimo atto di irresponsabilità e di disamore. Gli errori, le mancanze del sindaco Secone erano certamente sotto gli occhi di tutti, ma in un momento come questo lasciare la città priva dell’amministrazione non vuol dire altro che consegnare al commissario che sarà nominato le chiavi della discarica: Lei sa bene. dato il ruolo che ha, che i commissari straordinari non possono far altro che portare avanti l’ordinaria amministrazione ed ubbidire, senza nemmeno porsi domande, a quanto viene ordinato dall’alto. Vergognatevi! Se questo vostro gesto mirava a riconquistare consensi, penso proprio che vi siate dati la zappa sui piedi. E sia ben chiaro: se la discarica non si farà sarà solo perchè la cittadinanza avrà lottato con tutte le sue forze ed avrà opposto fatti concreti a decisioni campate in aria. NON VI METTERETE NESSUNA MEDAGLIA!!!!!

  8. quartaginese said:

    Concordo con la Marisa. Questa vostra campagna acquisti fa schifo. il popolo di Quarto non vi merita e non vi vuole. Non ce trippa per gatti tornate da dove siete venuti, cioè nelle fogne. E si, mo vi mettevamo alla testa di una protesta che non vi appartiene ma che volete solo a fini elettorali

  9. ANALISTA said:

    Come ho avuto modo di dire in altri post, considero il consigliere Iannicelli, una persona che da un punto di vista squisitamente estetico e di espressione , si distacca enormemente dai suoi 16 “compari” di ventura.
    Politicamente è ancora acerbo, facile ad essere assoggettato dal blocco di famiglie quartesi , che tengono in ostaggio la cittadina di Quarto da ormai 40 annni , dal famoso boom di emigranti napoletani e puteolani che portarono agli autocni abitanti, tanto benessere e tanti soldi.
    Dicevo persona con cui , speravo, si potesse intraprendere quel discorso di riallacciare un comprommissorio legame per far uscire la città dal degrado in cui ci siamo impantanati.
    Leggo che un eventuale cartello elettorale dovrebbe contenere dentro tutti i 17 consiglieri firmatari dello scioglimento della giunta Secone, e questo sicuramente non è un bene per i cittadini , perchè immagginate , visto il livello tecnico-culturale della quasi maggioranza di essi, in quale profondo abissi torneremo a sprofondare.
    ipotizziamo una loro vittoria alle prossime elezioni , i cittadini quartesi si immagginano un Apa assessore alla cultura, oppure un carandente tartaglia alle politiche giovaili e sociali, oppure un contini alle finanze o un di falco all’urbanistaica?
    Solo immagginando tali personaggi con l’aggiunta di altri” figuri” già mi viene la pelle d’oca.
    Però, diciamocela tutta, l’operazione di sciaccallaggio politico che hanno intrapreso i 17 compreso i 6 “pentiti” di turno, possono essere una grande risorsa per il territorio, e sapete perchè?. Bene seguitemi nel mio discorso:
    Se la data del voto rimane fissata al 15 di maggio 2011, entro tale data Cesario deve per forza decidere sui siti delle discariche e sicuramente una decisione a favore della discarica delle Reginelle , decisa nel pieno della campagna elettorale li penalizzerebbero in pieno , ed il loro piano salterebbe del tutto.
    Invece se Cesariio li volesse favorire , potrebbe scegliere una soluzione che non comporta scelte scellerate per il nostro territorio cittadino e limitrofo, e su tale decisione potrebbero giocarsi una bella partita , salvo , quello poi di avere un atteggiamento virtuoso sulla gestione della raccolta differenziata e della salvaguardia del territorio da speculazioni edilizie e concessioni truffaldine.
    Ecco , la battaglia sarà dura e finalmente ci saranno , da parte della compagine del centro destra, delle prese di posizioni che potrebbero contrastare gli appetiti famelici delle famigli di cui parlavo in apertura.
    I 17 consiglieri avranno grossi grattacapi perchè saranno osservati speciali ed ogni loro azione e decisione sara vivisezionata e di conseguenza valutata ai fini elettorali.

  10. carlo said:

    COME FARE PER AVERE LA DISCARICA A QUARTO AL 100% con due semplici mosse:
    1) Sfiduciare il sindaco
    2) Aspettare che si insedi un commissario mandato dal governo (di centrodestra) e nel frattempo ci troveremo la discarica (voluta da cesaro di centrodestra)CESARO=BERLUSCONI=PDL=DISCARICA A QUARTO…
    …10 E LODE AI 17 CIALTRONI IN CONSIGLIO COMUNALE!!!!!
    se si fa la discarica a quarto…
    INVITO TUTTI I CITTADINI DI QUARTO A PORTARE LA MUNNEZZA A CASA DEI 17 POLITICARI VENDUTI E SENZA VERGOGNA CHE HANNO MANDATO A CASA IL SINDACO..IN UN MOMENTO IN CUI CI VOLEVA UNA COSA SOLA: COESIONE POLITICA…SENZA COLORI!!!!!!

  11. Quartomondo said:

    Accidenti Carlo! Tra il mio suggerimento ed il tuo, la vedo davvero brutta per i 17 cuozzi cavernicoli! 🙂

  12. Pierluigi Ravellino said:

    SCELLERATI!
    I consiglieri dimissionari sono degli scellerati, potevano agire in tantissimi altri momenti del passato, hanno scelto il peggiore per questa cittadina e i suoi abitanti tutti, dimostrando pienamente, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che della città non gliene frega perfettamente nulla.
    In un momento in cui le stesse persone che hanno presentato le dimissioni annunciavano la piena unione e coesione contro un rischio comune durante il Consiglio Comunale congiunto, il giorno dopo hanno abbandonato la città e i cittadini a se stessi e a un Commissario di Governo.

    Quali i vostri interessi?, quali le ragioni di un a scelta politicamente così incomprensibile? Mi auguro che la Magistratura approfondisca le ragioni di queste dimissioni e ci faccia meglio comprendere le logiche che muovono questi squallidi personaggi.

    La mi solidarietà al Sindaco Secone, con tutti i suoi difetti, ha avuto il pregio di riuscire a tenere a bada una banda di sciacalli per quasi 4 anni, cercando nel bene e nel male di fare gli interessi della città!
    Il mio augurio è che i cittadini tutti si ricordino i nomi e i volti di queste persone soprattutto alle prossime elezioni, scellerati che ci hanno portato in una situazione ancor più grave di quanto non lo fosse già, proprio nel momento in cui la città aveva bisogno di una Amministrazione e di un Sindaco che fosse chiamato a discutere, a trattare, a comprendere, a lavorare per evitare la realizzazione della discarica.

    Complimenti scellerati!

  13. Eric58 said:

    Cari concittadini continuiamo ad essere uniti e dimostriamo che ce ne frega degli imbrogli e delle logiche del potere . In questo modo li spiazzeremo . Non sono preparati a confrontarsi con gente come noi , sono stati sempre abituati ad avere a che fare con loro pari .
    E non preoccupatevi : se gli uomini non riusciranno ad avere giustizia , ci penserà qualcos’altro.
    Le malattie non conoscono partiti , non si lasciano comprare , nè si fanno addomesticare dagli ordini di scuderia del sig. Cesaro , ma colpiscono indiscriminatamente .

  14. Pasquale Massa said:

    Da cittadini, l’ultima cosa di cui avevamo bisogno in QUESTO momento è che non ci fosse un’amministrazione.

    Ma questi 17 signori avranno pure il coraggio di RI-candidarsi??

  15. pegaso said:

    Cosa potevamo aspettarci da questi personaggi, gli errori il Sindaco ne ha fatti d”altronte chi lavora sbaglia, quello che hanno fatto 17 firmatari e incredibile riescono a trasformarsi continuamente.
    L’ex presidente del consiglio comunale mandato a casa dagli stessi suoi compari di merenda ha firmato l’atto anche se 16 o 17 sarebbe stato lo stesso, che grande politico il Sig Leopoldo!!!
    Penso come tutti che non era il momento di TRADIRE i cittadini con la vertenza DISCARICA in atto i condsiglieri del PdL e company si sono autosospesi dal loro partito forse ci hanno ripensato????
    Oppure credono di avere l’asso nella manica???? la vosta partecipazione al presidio, come dice ex consigliere Ianicelli, serà sicuramente inopportuna ( vi o trattato da cittadini)
    Saluto tutti

  16. catonedomenico said:

    Cari lettori, devo nuovamente intervenire per chiarire sui 17 consiglieri, io e tanti di noi al contrario di pochi di voi ripeto e ritengo che sia giusto quello che hanno fatto. Quando non ci sono intese sui programmi e sulle cose da fare si va di nuovo al voto. Questo si chiama democrazia. Si sarebbero creati guai continuado a tirare alle lunghe, soluzione che avrebbe portando all’ agonia il paese in un momento di grave crisi economica e guardatevi intorno quante famiglie non riescono a tirare avanti, aziende che chiuduno. Oggi sono stato ad un importante convegno in cui abbiamo parlato di diritti umani, di povertà e di usura, Vi posso garantire che sono numeri negativi da capogiro. Con questo voglio dire che in tutte le economie moderne nei momenti di crisi sono necessari investimenti. Ebbene il nostro ex sindaco ha tenuto tutta l’ economia della nostra cittadina in ostaggio bloccando 80.000.000,00 di ero di investimenti che avrebbero dato 500 posti di lavoro ed un possibile futuro ai nostri figli. Se continua in questo modo potete essere sicuri che la spazzatura per le strade per la disperazione e la povertà dei cittadini non vi sarà, io in questo momento preferico un rapido ritorno al voto per dare un nuovo indirizzo alla gestione della nostra cittadina, essenziale per non portarla alla morte economica. Per la discarica, inoltre potete essere certi che solo un politico pazzo potrebbe in campagna elettorare proporre ufficialmente l’ apertura di una eventuale discarica a Quarto. Saluti Catone Domenico.

    • tata61 said:

      Caro sig. Catone,
      non dubito della Sua buona fede, me ne guardobene non conoscendoLa, ma Le chiedo visto che è così ben informato, tutte queste cose peraltro gravissime, Lei e i 17 consiglieri dimissionario le avete scoperte venerdì 04/02?

  17. ronnynapoli said:

    Io credo che se avete la dignità(e ne dubito)dovete solo sparire dagli occhi della gente,nel fosso potreste finirci voi….non è una minaccia….ma una promessa!

  18. quartopotere said:

    Domenico Catone, colui che si autoreferenzia grande esperto della politica locale e non; matematico e profondo conoscitore di numeri e paradossi; esperto di urbanistica; unico detentore di verità nascoste, questa volta l’ha fatta fuori dal vaso. Questo sedicente saccente ci viene a dire che lui e molti come lui (e non pochi come noi, ma chi glielo avrà detto? La zia monaca in sonno?) ritengono i 17 iscarioti essere nel giusto e ci rifila di nuovo la sua fissa del PIP. Si faccia spiegare dai suoi amici della “gloriosa” DC cosa significa per una cittadina come Quarto restare senza guida politica (quale che sia) in un momento delicato come questo. Facci un favore Catone, invece di pensare al PIP, fatti una PIPPA con i tuoi degni compari fuori al solito Bar.

  19. catonedomenico said:

    Caro quartopotere, tra pochi mesi votiamo e vediamo il popolo come si esprime, rispondere a un maleducato non è nel mio costume soprattutto quando non si firma. Siamo in democrazia vige la parola dei tanti. Inoltre io le mie attività non è mia abitudine svolgerle nei bar, io vado nei luoghi dove si conta. E soprattuto difendo con le mie attività i cittadini deboli. Paradosso Catoniano. Saluti. Catone Domenico.

  20. quartopotere said:

    Egregio Catone sei un cafone.
    La lingua italiana è bella in quanto consente una vastissima scelta di lemmi. Usando il termine “maleducato”, tu non offendi me ma i miei genitori. Questo è vergognoso, da parte tua e di chiunque. Ma, visto come scrivi devi anche essere abbastanza illetterato e scostumato (offendo te e non i tuoi genitori)

  21. catonedomenico said:

    Egregio quartopotere, quando lei usa questi termini “fatti una PIPPA con i tuoi degni compari fuori al solito Bar” il tuo modo di esprimerti è sinonimo di cattiva educazione. Inoltre, io non ho messo in mezzo i tuoi genitori, io purtroppo li ho persi è puoi essere sicuro che per la rigida educazione che ho ricevuto avrebbero approvato. Io mi esprimo cercando con riflessioni e commenti di descrivere fatti ed argomenti, cercando su altre persone di non usare termini o espressioni inappropiate. Purtroppo lei quando si esprime ed usa lemmi impropri è normale che becca una critica. Soprattutto quando non si firma. Dal suo modo di scrivere purtroppo merita questa critica. Senza volerne, saluti Catone Domenco.

  22. quartopotere said:

    Delle due l’una: o mi da il lei o il tu. Io do sempre il tu. Se consulti il TRECCANI leggerai che MALEDUCATO significa “Che ha ricevuto una cattiva educazione” quindi si parla di genitori. Se non bastasse, non riesci nemmeno a cogliere ironia e sarcasmo e, poi, la sua o la tua come più ti/Le aggrada non é una critica ma una risposta piccata.

  23. catonedomenico said:

    Egregio quartopotere, io do del tu a chi si esprime con chiarezza ed usa commenti appropriate anche contrastanti alle mie opinioni siamo in democrazia, do del lei quando prendo le distanze e dicono delle maldicenze. Poi lei offende gli altri liberamente, è naturale che riceve liberamente offese, solo che le mie sono più forti perchè mi firmo. Io sono giudicabile, lei no. Questo è il bello della democrazia che noi democristiani abbiamo fortemente contribuito a costituire in Italia. Catone Domenico.

  24. quartopotere said:

    Democristiano? Mo é tutto chiaro Cato’ Scusa pensavo fossi una persona perbene!
    Statti bbuono Catone.
    P.S.
    Ecco il tuo paradosso di specialista:

    sei colui che per saperne sempre di più di sempre di meno finisci per sapre tutto di niente!

  25. quartopotere said:

    Democristiano? Mo é tutto chiaro Cato’ Scusa pensavo fossi una persona perbene!
    Statti bbuono Catone.
    P.S.
    Ecco il tuo paradosso di specialista:

    sei colui che per saperne sempre di più di sempre di meno finisci per sapre tutto di niente!

  26. catonedomenico said:

    Egregio quartopotere, evidentemente non hai studiato i valori democristiani. e da come fai le battute vedo che il tuo livello è molto basso. Quando facevo formazione ai giovani nel partito insegnavo a rispondere agli idioti come te. Soprattuto quando hanno i paraocchi. In poche parole vuoi vedere solo quello che ti conviene e dici, solo quello che ti conviene senza critica alcuna. Vedi sei una persona vuota. Mi mi piacerebbe sapere tu a quale nobile pensiero si rifai! I comunisti hanno fallito anche se teoricamente è bello (praticamente irrealizzabile portando la dittatura sul popolo), I fascisti hanno fallito (trasformandosi in dittatura), oltre esistono tre filoni di pensiero: i popolari a cui io mi rifaccio. Dall’ altro lato i socialisti di cui molto mi attira per la parte dell’ economia mista, poi la destra di cui non condivido alcuni concetti di base. Io come democristiano senza patria le posso dire che lei nei suoi commenti è sempre una persona vuota, pertanto non idonea a dare giudizi soprattutto quando non si firma. Poi io penso che lei è invidioso perchè sa solo fare stupide critiche che ricadono in paradossi ed in contraddizioni enormi e le spiego. In questo articolo lei ha affermato “Voi non siete degni di partecipare a nessuna iniziativa che venga da parte dei cittadini onesti e lavoratori di Quarto” lei ha offeso la mia persona i miei genitori ed i genitori di Iannicelli miei stretti parenti. E tanti parenti e cittadini che non condividono le sue idee e che sono onesti lavoratori. Quindi quando lei si offende per il maleducato la critica è dovuta. Soprattutto quando le nostre famiglie sono fatte da lavoratori non ricchi lavorando onestamente senza rubare nulla a lei ed ai cittadini di quarto. Per i miei paradossi lascio giudicare ai cittadini. Le posso assicurare che tutti quelli che mi conoscono e a Quarto sono migliaia la pensano diversamente da lei compreso i 20.000 cittadini che in tutta Italia hanno letto il Paradosso Catoniano. E soprattutto ricevo i ringraziamenti di tante vittime di usura bancaria che aiuto a combattere.Lei cosa fa per la collettività oltre a nascondersi senza firmarsi e a rischiare in prima persona. Ignorante e vuoto. Tanto le devo. Catone Domenico.

  27. catonedomenico said:

    Cara tata61, queste cose vanno avanti da 1 anno e mezzo, ecco perchè parlo di agonia lenta, inoltre se leggi i miei trascorsi comunicati stampa puoi comprendere. Si era arrivato al fondo ed era necessario fermare questo ex sindaco incompetente con atteggiamenti stalinisti, che ha tradito tutti i patti elettorali con i propri elettori e con i cittadini. Il suo modo di gestione aveva creto uno scollamento tra consiglio comunale ed amministrazione. Inoltre nel consiglio comunale nella stessa maggioranza erono venuti meno i principi elementari di democrazia e convivenza e cioè la condivisione delle idee e del programma nella programmazione del territorio ed economica. Quando si verificano questi due gravi aspetti si deve tornare alle urne per decidere una diversa gestione negli interessi della maggioranza dei cittadini. Poi sono i cittadini che devono valutare e scegliere. Saluti catone Domenico.

    • tata61 said:

      capisco tutto, ma perchè adesso e non il mese scorso? cosa è cambiato o meglio che “indicazioni” avete/hanno avuto dall’alto? il 14 febbraio doveva partire la raccolta differenziata porta-a-porta. partirà lo stesso è vero?

  28. quartopotere said:

    Ribadisco la mia convinta asserzione rivolta ai 17 criminali che si sono macchiati di tradimento verso una cittadina che attraversa un momento cruciale per la sua sopravvivenza e ribadisco a questi “signori”.
    “Voi non siete degni di partecipare a nessuna iniziativa che venga da parte dei cittadini onesti e lavoratori di Quarto”.
    Mentre ai transfughi della maggioranza chiedo di spiegare perché ieri eravate ad applaudire ed oggi vi dimettete?

    Cosa o chi vi ha spinti a tanto?
    Che vi hanno promesso?
    Cosa non avete avuto?
    In che sperate?

    Lingue di sibilanti serpenti il popolo onesto e lavoratore di Quarto (e non quello fantastico di vecchie cariatidi democristiane variegatamente imparentati e radicati sul territorio) non vi merita e non vi vuole. Voi rappresentate prosseneti e nichilisti epicurei e pantegane di un agonizzante mondo laido e prezzolato. Voi, perennemente affaccendati in un’affannosa ricerca del facile guadagno e di una visibilità che si spinge alle estreme conseguenze in un connubio delirante e nell’esposizione in castelli di sabbia che s’innalzano in cieli di cartone. Essere o avere, essere o sembrare? Sono quesiti che non appartengono alle vostre anime effimere e bugiarde. Platelminti rigurgitati da Gaia, il popolo di Quarto ha ben impresso nella sua memoria i vostri nomi e vi punirà nel segreto delle urne.

    • tata61 said:

      caro quartopotere, cari tutti, io credo che questo sia stato veramente un mondiale eurogoal!!!! dovuto all’ignoranza, alla stupidità, all’arroganza, alla certezza dell’impunità. hanno sbagliato tutto checchè ne dica domenico catone. Dovevano farlo 15 gg fa non adesso, l’ordine di scuderia è arrivato tardi perchè i loro capi son presi da altri impegni, che gliene può fregare di una cittadina di merda nell’area nord di napoli, nemmeno tanto inserita nei percorsi turistici (chissà poi perchè visto che è una zona molto più ricca di storia che la zona della costiera) già circondata da discariche, per cui una in più una in meno che cambia? per loro putimme pure murì……..o no?
      ma la marcia li ha colti di sorpresa, non se l’aspettavano ed in ritardo sono corsi ai ripari: che figura di merda, non vorrei essere nei loro panni. con quale faccia andranno fuori al solito bar a chiacchierare spavaldi sapendono che 10.000 persona potendo gli spu……ro in faccia? bah! ma loro non rispndono………

  29. quartopotere said:

    Tata61, purtroppo questa é la realtà. Ma sta pur sicura che non passeranno sulla nostra pelle. Quei 10.000 a cu ti riferisci, sono molti, ma molti di più. Io direi tutta Quarto, se si escudono i parenti dei 17 masnadieri.

  30. catonedomenico said:

    Egregi commentatori di sinistra, tanto accanimento inutile, siamo in democrazia e vinga il migliore. Certamente non mi lascio intimidire da stupidi considerazioni senza logica e critica su cose futuristiche e non ancora concretizzate, forse qualcuno vi spinge a cavalcare? Noi dimostreremo con i fatti è la coerenza che ciò che affermate e fuori ogni logica, anzi create solo divisione senza arrivare ai risultati. Saluti Catone Domenico.

  31. catonedomenico said:

    Egregi lettori, voglio ricordare a tutti voi che siamo in democrazia e talvolta per abbattere i propri avversari si usano metodi demagogici, le porsone di sinistra (non tutte sia chiaro, tante le rispetto) in questo sono molto bravi, quello che vi consiglio è di valutare bene i fatti. I fatti sono che questi sinistroidi di Quarto hanno sbagliato su tutti i fronti. Tutto e davanti agli occhi dei cittadini che lascio a loro il giudizio, inoltre voglio farvi analizzare che queste persone si inseriscono nel discorso della discarica solo per fare demagogia, questi non rappresentano nessono quando non si firmano. Dovete invece dare importanza a chi si firma perchè mette la propria persona al giudizio dei lettori. Quindi ATTENZIONE alla demagogia (principalmente pettegolezzi, falsità e falsi allarmismi). Saluti Catone Domenico.

  32. tata61 said:

    non vedo perchè quando non si condivide un’idea si è della fazione opposta e questa tu la chiami democrazia, mi sa che hai un po’ le idee confuse, la democrazia è anche e soprattutto confronto. comunque non hai risposto alla mia unica e vitale domanda: la raccolta differenziata porta-a-porta partirà in ogni caso per il 14/02 come anticipato dal sito del comune con l’accordo di tutte le “forze” politiche?
    ps: non mi firmo perchè non sono una politicante quindi non ho interesse a farmi pubblicità, sono una cittadina comune e per questo io e le mie idee devono essere comunque rispettate!

  33. quarteseverace said:

    ma gli 11 dell’opposizione perchè considerarli traditori?
    Loro hanno raccolto la palla al balzo

  34. frattacchione said:

    per chi volesse partecipare alle iniziative dei vari comitati presenti al presidio, do il link del gruppo FB creato dal comitato flegreo in difesa dell’ambiente e del territorio:

    http://www.facebook.com/home.php?sk=group_135893733141304&id=139135699483774

    Comitato prevalentemente giovanile che ha organizzato anche il partecipatissimo dibattito tecnico con la rete di comitati della nostra regione e il concerto di ieri sera.

    Prossima iniziativa in programma un corteo cittadino al centro di napoli per arrivare sotto la provincia.
    La manifestazione è prevista per venerdi 11/02/2011.
    Invito tutti i lettori a salire sul presidio a partecipare all’assemblea quotidiana delle ore 19.00 e essere parte attiva della protesta.
    Protesta che tende a proporre soluzioni e non a dire soltanto no:
    Porta a porta, riciclo, riuso, compostaggio e così via fino a “rifiuti 0″.

    NO a discariche ed inceneritori!
    Si a un ciclo rifiuti fuori da logiche di potere!

  35. quartopotere said:

    CVD

    Il camaleontismo colipisce ancora. Da DC a PDL in un niente. A parte la sciattezza e le abbondanti sgrammaticature di tutti i tuoi interventi,ora si passa agli stereotipi. Chi non é d’accordo con me é un sinistroide, oppure esprime stupide considerazioni oppure é un demagogo. Quanta pochezza e che miseria Catone ex balenottera con l’aggravante delle “parentele eccellenti” se esce fuori che sei parente anche di Amirante, non ti danno nemmeno le attenuanti generiche. A quando ci dirai che siamo dei comunisti che mangiano i bambini?

  36. Quartomondo said:

    Sono uguali… tutti i 17 Giuda LOTAriota.
    I ceffi della finta maggioranza, hanno tradito per una ragione, mentre i buzzurri della finta opposizione hanno tradito per un altro motivo.
    E’ necessario dire che il tradito non è Secone, ma il paese. Quei politicari di cui tutti ridono, additandoli ai figli che non hanno voglia di andare a scuole e dicedo loro “vedi, a mammà… se non studi, diventi come quelli lì!” hanno tradito il paese, lasciandolo senza rappresentanza istituzionale davanti ad un PERICOLO COMUNE E CHE NON FA DISTINZIONI TRA PARTITI.
    Ma i cavernicoli della finta opposizione, ragionano in maniera speculativa; hanno colto l’occasione di liberarsi di Secone, fregandose dell’aumentato rischio per il paese.
    Questa è la mia opinione.

  37. catonedomenico said:

    Per tata61, mi dispiace se te la prendi a male, mia intenzione è solo quella di colpire chi dice baggianate. Per la raccolta porta a porta non so che procedura ha seguito l’ex sindaco penso che abbia delegato la multiservizi, se l’accordo è stato stipulato penso che il servizio debba iniziare. Io aspetto da 3 anni.
    Per qli altri commenti è inutule rispondere sono persone vuote e misere di idee. Che inoltre pubblicano commenti e riflessioni senza riportare il contradittorio, quindi non ho più parole educate per definirli, dovrei andare nell’indecenza, ed ignoti che fanno demagogia senze argomentizzazioni non meritano il mio rispetto ed il rispetto di miglia di cittadini che offendono, soprattutto quando a Quarto abbiamo ottime scuole, insegnanti e studenti di buon livello. Evidentemente non sopportano che alle prossime elezioni sicuramente vincerà una coalizione che si distacca dalle loro. Saluti Catone Domenico.

    • quartopotere said:

      ARGOMENTIZZAZIONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!! CATONE COLPISCE ANCORA!
      ARGOMENTIZZAZIONI!??! DOVE L’HAI TROVATA QUESTA PAROLA, NELLE BUONE SCUOLE DI QUARTO CHE NON HAI MAI FREQUENTATO?
      ANALFABETA. FATTI CORREGERE I TESTI PRIMA DI INSOZZARE LA RETE.
      ARGOMENTIZZAZIONI AHAHAHAHAH SCRIVI ANCORA, FACCI DIVERTIRE

  38. Francesco Cangiano said:

    Non posso non condividere ogni parola scritta da quartomondo, proprio io che prima che si diffondesse la notizia del paventato pericolo della discarica ho invitato più volte il Sindaco a togliere, con le sue dimissioni, aria vitale a tutti quei consiglieri che non facevano altro che tirargli la giaccia, fregandosene degli interessi del paese (sarà interessante seguire la questione dell’intervento dei carabinieri per un atto amministrativo di cui hanno seguestrato gli incartamenti appena sabato scorso).
    Ora invece era il momento di non mostrare alcuna debolezza negli organi istituzionali ed invece si è pensato bene di annullare del tutto la stessa rappresentanza istituzionale. Hai ragione quartomondoi quando li definisci traditori di un intero paese.
    Per quanto riguarda il Sig Catone, si vede chiaramente che lui è già in piena campagna elettorale (buon per lui che ne ha la voglia con questa spada di Damocle sulla testa di 40000 persone: per quanto mi riguarda non interverrò più sui suoi post, avendo altro di cui preoccuparmi).
    Lei mi ha chiesto una volta se ritenevo giusto che circa due anni fa si fosse deciso di far uscire dalla maggioranza suo cugino Amirante e con lui i Verdi. Beh all’una di giovedì sera, lo stesso telefona al Sindaco per dirgli che era in atto la raccolta delle firme ma che lui mai avrebbe firmato ed avrebbe continuato a sostenerlo. Una delle 17 firme, appena dopo poche ore, è di Giovanni Amirante, sconfessato poi dal suo stesso partito: le basta come risposta Sig Catone? Non credo che quello sia un comportarsi da eroe come lei vorrebbe far passare la cosa!
    E ancora, per quanto riguarda il PIP a cui lei è tanto affezzionato, visto che oltre che a riversare qui dentro un mare di parole senza uno straccio di prove, le dico che anche la versione da me conosciuta è come la sua altrettanto valida (ma io ho la decenza di aspettare le prove prima di farla passare per verità assoluta): e questa versione dice che l’iter amministrativo, bocciato da un tribunale e non osteggiato da Secone, era responsabilità tutta del consorzio di cui lei era presidente, quindi sua sola ed unica responsabilità di un atto che non si è concretizzato e che questa ex amministrazione stava cercando di riprendere. E visto che ci siamo le faccio io una domanda su una cosa che ignoro e che non comprendo: come mai a dicembre parlava di 12 milioni di euro di investimenti persi, mentre in un post precedente parla di 80 milioni? Ma che sono conigli che si riproducono così velocemente? Mi sa tanto che lei deve ritornare a studiare i vecchi e buoni valori della democrazia cristiana (alcuni principi decenti li esprimeva anche quel partito): quando c’era un pericolo comune anche i democristiani riuscivano a mettere da parte gli interessi personali e a far forza comune per l’interesse di tutti!

    • tata61 said:

      caro dr Cangiano,
      grazie ora capiamo qualcosa in più. in ogni caso sull’articolo del mattino di oggi si parlava delle motivazioni della sfiducia e che ci sarebbe stato un incontro al abr orchidea alle h12,00 dove il sindaco avrebbe motivato la crisi. lei ne sa qualcosa? arriverà questo benedetto commissario?

    • QCWQCW said:

      Mi mi vedo costretto ad eliminare un post perchè si entra in un campo regolato da norme specifiche: la privacy.
      Il Direttore Umberto Milazzo

  39. Francesco Cangiano said:

    Cara tata61, per quanto riguarda il commissario non ci sono dubbi di sorta: ormai è una procedura avviata dalle dimissioni contemporanee della maggioranza dei consiglieri comunali, anzi mi sono molto meravigliato che non sia arrivato già stamattina. Motivazioni delle dimissioni?… Tantissime ed il sindaco nella conferenza di oggi alle 12,00 ne ha elencate alcune: quella veramente interessante, ipotizzata dallo stesso, è certamente quella legata alla ormai famosa procedura avviata dall’ufficio tecnico per la concessione urbanistica di 72 appartamenti e che sembra, si dice, avesse alcuni errori all’interno per cui il Sindaco e la giunta stavano votando una delibera in autotutela per non accollarsi responsabilità non loro (immagino che questo avrebbe portato al blocco di tutta la procedura stessa). Infatti i documenti sequestrati dai carabinieri sabato mattino riguardano anche questo iter. Ora, se, come è stato detto da più parti, tale pratica interessa parenti stretti di consiglieri dell’UDC (che, pur essendo in maggioranza, hanno firmato in massa le dimissioni), potrà farsi anche lei un’idea di una delle eventuali moticazioni. Sempre se è tutto vero quello che si legge.
    Le posso dire di più: ormai la situazione era diventata impossibile da gestire con gli stessi consiglieri UDC sempre a porre freni e veti (a volte cambiamenti inaccettabili) sulle delibere proposte: non entro nel merito ma tutto questo portava ad un blocco amministrativo davvero intollerabile ed il Sindaco, secondo me, doveva già da tempo prendere atto e dimettersi lui (questa la mia opinione). Del resto lo stesso Sindaco oggi in conferenza ha chiaramente detto che le “tirate di giacca” erano ormai diventate un tormento continuo. Se poi aggiunge che erano in essere progetti (piano regolatore, ers, piano casa) che avrebbero cambiato il viso a questa città (se nel bene o nel male lo si sarebbe visto dopo: io stesso non li condividevo totalmente), muovendo un mare di euro, e che non vi era la stessa identità di vedute nel modo di governarli, avrà un quadro piuttosto completo.
    Ma questo prima della questione discarica: con questo pericolo incombente si doveva mettere da parte queste questioni, fare forza comune e andare avanti insieme ai cittadini tutti. Purtroppo gli stessi hanno preferito tutelare interessi di parte politica piuttosto che quelli di un’intera città. Spero che la discarica comunque non si faccia, nonostante questo errore davvero grossolano di quei politici che hanno preferito pensare a questioni che, pur importanti, potevano essere rimandate ad altro momento.
    Per fortuna non avrò più a che fare direttamente con questa politica: almeno una cosa buona per me!

  40. catonedomenico said:

    Caro Cangiano come al solito cerchi di essere chiaro solo per i tuoi compagni, per il PIP già ti ho spiegato e non ritorno sopra soprattutto quando racconti favole. Per gli 80.000.000 di euro ho spiegato in altri post, tieni presente che gli investimenti complessivi nei 2 comparti tra opere pubbliche, finanziamenti a fondo perduto per terreni opifici, attrezzature ed impianti, finanziamenti dei privati avrebbe abbondantemente superato questa cifra, basta fare questo elementare calcolo: 45 opifici per un valore medio di investimento di 2.000.000 di ero caduno genera un valore di 90.000.000 di euro quindi vedi che racconti solo favole, la mia cifra indicata è anche inferiore. Ti facevo più serio vedi che la rabbia non ti fa riflettere.

    Per i commentatori, da oggi non risponderò più a persone che non si firmano e che fanno falsa informazione, perchè è perfettamente inutile. Dialogherò solo con persone che fanno critiche intelligenti anche se contrarie alle mie. Dai prossimi giorni inoltre sarò impegnato per il PIP quindi vi lascio a tutte le demagogie che volete. Vi aspetto sul campo di battaglia. E che vinca il migliore. Saluti Catone Domenico.

  41. Quartomondo said:

    Cortese edf52,
    i dati che riporta sono di sicuro interesse, ma ritengo che sarebbe davvero opportuno si citasse una fonte verificabile. Ha la possibilità di integrare questa fondamentale informazione, che rafforzerebbe di mille volte i dati riportati?

    Grazie e saluti.

  42. tata61 said:

    Caro dr Cangiano,
    da una lettura semplice, come si conviene ad una persona che non sta in politica, ma ragiona sul pratico, posso anche pensare che i 17 siano corsi ai ripari temendo che dopo lo stop ai 72 appartamenti sarebbero potuti seguire altri stop, e quindi………….

    • quarteseverace said:

      altri stop ………………….. quali? al piano casa? e vero che si parla di circa 1000 nuovi appartamenti?

  43. Mastinoquartese said:

    Ma di chi sono questi 72 appartamenti e dove si trovano? Si può sapere?

  44. Quartomondo said:

    Ciao Mastinoquartese. Ho risposto alla tua domanda, quella che si vede sopra e da te postata in data 8 febbraio alle ore 13.17 – La mia risposta, l’ho postata alle ore 15.13, ma da allora è rimasta invisibile a tutti ed è tuttora “in attesa di moderazione” 🙂 e sai perché? Perché contiene il link diretto all’informazione fornita da DAVIDE SECONE nel forum del quartomondo!
    Pensavo o forse mi illudevo, che certe battaglie o certe guerre, contro speculatori, camorristi, ruffiani, traditori e tutta la gente che non vuole il bene di Quarto Fegreo, vedesse una certa unione e non gli ostacoli, gli steccati o peggio. Non saprei dire se la mia risposta verrà liberata (mai visto un commento, ancora, in attesa di moderazione dopo quasi 24h dalal sua digitazione…).
    Probabile che la via incriminata, quella dei 72 appartamenti, sia la via del primo maggio, ma ti consiglio di leggere tutto quello che scrive Davide Secone intorno alla vicenda; molto meritevole d’attenzione. Saluti a tutti. (sperando che questo post, passi le maglie della censura preventiva o che abbia tempi meno geologici).

    • tata61 said:

      ce lo puoi dare questo link? io non ho trovat nulla nel sito di quartomondo

  45. edf52 said:

    Quartomondo, non puoi trovare un sistema tramite il quale possiamo scambiarci informazioni riservate, senza esporci più di tanto, nemmeno tra di noi?

  46. Quartomondo said:

    Caro edf52, ti lascio volentieri la mail del forum del quartomondo anche se, ne sono certissimo, amnche loro ti chiederanno di conoscere la fonte verificabile.
    amministrobene@libero.it

    Se i dati di cui scrivevi, sono pubblici, allora da qualche parte quella tabella che ti hanno censurato in nome di una malintesa “privacy”, va mostrata altrove.

    Ciao e grazie

  47. Quartomondo said:

    Pe la gentile Tata61,
    se scrivo il link mi bloccano il post… mi tocca descriverne l’indirizzo, come nel medioevo!

    il sito è quello del quartomondo, di cui è noto l’indirizzo

    La sezione è quella “politica e politicari”

    Il 3d da aprire è quello che si chiama “Secone non è più sindaco di Quarto Flegreo, cesso del mondo!”

    Tra gli interventi, uno degli ultimi è, appunto di DAVIDE SECONE.

    Saluti a tutti.

    • Massimo Petrucci said:

      Gentile Quartomondo,
      tutti i commenti contenenti link devono essere approvati “manualmente” dallo staff. Questa operazione, per noi davvero scomoda, è allo scopo di preservare i lettori da link verso siti potenzialmente pericolosi.

      D’altro canto questo sito ha già un forum ed usare il sito solo per linkare un altro forum, non è una cosa molto cortese, sei d’accordo?

      Sarebbe auspicabile che chi frequenta questo sito, mantenuto gratuito per il bene della community, utilizzi gli strumenti del sito stesso per ampliare la discussione.

      Il lavoro che sta dietro “Quarto canale web” è molto e comprende giornalisti, programmatori, webmaster e molto altro. Ecco perché la nostra speranza è che questo sito cresca e si sviluppi e non che diventi un punto di rimbalzo per altri forum.

      Se avessi dubbi o richieste, non esitare a contattarci anche via email: webmaster@abcinformaticaweb.com

      Saluti.

  48. quartogiovane said:

    buonasera, premetto che non è mia intenzione essre l’avvocato di nessuno,
    ma noto con grande amarezza, che come al solito ad izzare critiche distruttive è sempre la strada più facile.
    Ma siamo sicuri che il nostro ex Sindaco realmente non sapeva niente , o quantomeno abbia saputo qualcosa all’ultimo momento?
    Volendo impiegare tutta la fantasia ed ingenuità possibile voglio crederci, mi dite quanta fiducia possa riporre un cittadino in un amministrazione che non conosce cosa succeda sul proprio territorio?
    Ormai tra poco diremo che l’unica vittima è l’ex Sindaco, che con l’ingenuità di un arpia si e fatto fregare, MA MI FACCIA IL PIACERE…..
    Avendo conosciuto il commissario, il quale ha mostrato già un operatività concreta, mi sento di esclamare “PER FORTUNA CHE GLI SCELLERATI SI SIANO CONVINTI A FIRMARE”, almeno si tenterà concretamente (non solo a chiacchiere)di uscire da questa situazione di emergenza straordinaria/ordinaria..
    rimbocchiamoci le maniche ROTTAMANDO concretamente (non solo a parole, metodo poco felice sperimentato dalla nostra amministrazione) la politica o meglio i politici obsoleti.
    consentitemi un ultima domanda a voi esperti: MA SAURO è di sinistra?
    Dico ciò perche guardando il suo impegno, sembra aver sposato lo spot di Silvio;
    IO PRESIDENTE OPERAIO, diventando di fatto UN SINDACO IMPRENDITORE…

    • tata61 said:

      scusa quartogiovane,
      ma non capisco il tuo intervento. credo che gli interventi di tutti convengano nell’affermare che considerato il momento molto delicato non era il caso di far cadere la giunta ed il sindaco che comunque erano un riferimento. tu poi dici che il sindaco lo sapeva e allora mi chiedo: se lo sapeva cosa doveva fare secondo te: cedere a qualche ricatto pur di non far cadere la giunta? o doveva promettere qualcosa a 3/4 consiglieri per non farli dimettere? sinceramente, pur condividendo che la gestione secone non è stata eccezionale, mi chiedo nella fattispecie cosa doveva fare per impedire tutto cio?
      se poi ti riferisci ad altre cose, beh allora non ti seguo e ti prego di parlar chiaro.

  49. quartogiovane said:

    Buonasera tata61,:
    chiedo scusa se sono stato poco felice nell’esprimermi, provo a fare meglio.
    Siamo a Dicembre, quando all’improvviso il Sauro decide di presentare le dimissioni (consapevole che aveva 15gg di tempo per ritirarle) convocando tutti i cittadini per un consiglio comunale chiaritore, accorsi anch’io come tanti, restando di fatto deluso, perchè ebbi l’impressione di essere ad un comizio elettorale.( secondo me era l’unico scopo)
    Cmq nello stesso consiglio dove tutti lo pregavano di ripensare a quelle dimissioni, il buon Sauro che fino a due minuti prima sosteneva le dimissioni, rivolgendosi ad un cittadino che gli sottopose un problema della zona dove abitava, fisso’ un appuntamento per il 20 gennaio , (allora voleva o non voleva dimettersi?), poi andando avanti con il “COMIZIO” toccò dei tasti tipo farmacie comunali che erano un grande aiuto per i cittadini ,e qui scatta l’applauso dei presenti, ma Lui non ebbe il coraggio o l’onesta intellettuale di spiegare che il progetto FARMACIE COMUNALI nella fase di partenza fu rimesso nel cassetto e non si seppe più nulla ( ma lo usa per avere applausi), continuando disse anche che un altra cosa che a Lui stava a cuore , era la disoccupazione giovanile, e per questo era stato bandito un concorso (altro applauso) omettendo nuovamente di dire che grazie all’incompetenza dell’amministrazione (voluta o meno) decade anche il concorso speranza di molti giovani. Sempre nello stesso consiglio comunale sbandierò anche il merito di questa amministrazione, avviando la raccolta differenziata già qualche anno prima, verissimo e ne diamo atto, peò anche in questa occasione ha omesso qualcosina , cioè che i poveri cittadini si impegnavano a differenziare e mettere nei vari cassonetti i materiali, ma smisero perchè a raccogliere le varie campane era un unico compattatore e di fatto tutto veniva mescolato.
    Non vorrei annoiarti , quindi passo al penultimo consiglio comunale nel quale si chiedevano maggiori delucidazioni in merito alla discarica. Dopo vari giri di parole l’ex sindaco disse che non riusciva a mettersi in comunicazioni con le istituzioni preposte, quindi tutta questa utilità nel tenere in piedi l’amministrazione in un momento così delicato onestamente non la trovo.
    Ulteriori “nodi” credo e spero che verranno al pettine nelle sedi preposte.
    Grazie per l’attenzione buonaserata

    • tata61 said:

      caro quartogiovane,
      mi dispiace, ma continuo a non capire, forse è un mio limite o forse tu non rispondi centrando i concetti. mi spiego: tutte le cose che tu hai denunciato e di cui non ho motivo di dubitare, mi portano sempre allo stesso punto: all’indomani dell’incontro con la cittadinanza per spiegare i motivi delle dimissioni, se è vero, come tu scrivi che si è trattato di una farsa, perchè i tuoi 17 eroi non si sono dimessi in quel preciso momento? perchè non hanno contestualmente ribattuto a tutte le “bugie” di SEcone? in quel momento erano tutti complici? e perchè mollarlo proprio adesso nel momento meno opportuno sotto tutti i punti di vista:politico, personale, morale? biancaneve non sapeva che la mela era avvelenata, ma loro sapevano tutto: scusa, ma non credo alla buona fede, sono tutte vecchie volpi, sotto c’è altro, cosa non lo so, ma spero che tu sia in buona fede

  50. edf52 said:

    PER CATONE L’IGNORANTONE

    Faccio una riflessione. Non so se quartogiovane e catonedomenico so dui scieme o uno solo. Vediamo. Scrivono tutti e due una schifezza, dicono le stesse stronzate una continuazione, usano sempre tutti e due le stesse parole inesistenti. Per esempio da dove è uscita fuori le parole IZZARE O IZZATE, a quale università l’avete imparata ? poi faccio un quiz: come si scrive inteliggente o intelligente, onesta o onestà, un’altra o un altra, buona serata o buonaserata? Catone prima fai lo scemo dicendo che ti firmi e poi fai lo stru…zzo e non ti firmi? ‘o sce’!

  51. catonedomenico said:

    Coro edf pozzo di scienza in stronzate, devi sapere che i miei commenti li scrivo in pochi minuti, inoltre di sera dopo che ho fatto quasi 10 ore di assistenza ai programmi e con la testa nei numeri, inoltre ho un problema congenito di cacofania. E la vista che non mi aiuta molto, scrivo molto velocemente e non rileggo, quindi se esiste qulche errore mi scuso con i lettori, comunque è il significato che conta, i tuoi significati sono sempre e puntualmente stupidi, perchè sei una persona vuota. Tanto ti devo. Catone Domenico.

  52. edf52 said:

    Sempre ignorante rimani.

    Cacofania? Forse volevi dire CACOFONIA?

    Non rileggi quello che scrivi? Poveri programmi…
    Poi il significato tuo é quello che é, a livello di marciapiedi…
    Ciao minzione

  53. edf52 said:

    Il messaggio precedente vale anche per quartogiovane, cioé sempre catone l’ignorantone

  54. catonedomenico said:

    Fammi un bel commento sui fatti dell’ exsindaco non ne ho mai visti di tuoi, e non farti aiutare. Sei inconcludente, pettegolo, demagogo. E firmati cacasotto!!!! Catone Domenico.

  55. edf52 said:

    ‘O sce’ e tu perché ti firmi quartogiovine? E poi se faccio un commento sull’amministrazione passata fa afinire che dovrai andare a portare arance e mozzarelle a molti parenti tuoi, capisce a me…

  56. catonedomenico said:

    Evidentemente vi tubo il sonno e mi vedete come un incubo anche nelle altre persone. Non siete democratici, questo è un motivo in più che mi date per fare una grande campagna elettorale contro di voi. Tanto ti devo edf52. Catune Domenico.

  57. edf52 said:

    Fatti comprare da chi non ti conosce Cato’. Tu hai votato(?) Secone perche eri in combutta con i tuoi parentucoli. Ma che fa, l’enfant prodige, il fautore del project financing, vuole fare il Sindaco? Ma ha chisto il permesso a papà Salatiello? E il “programma” elettorale glielo fai tu? Tu non mi “TUBI” il sonno, me faje sentì male dalle risate! Cià Cato’ l’ignoranto’

  58. catonedomenico said:

    In poche parole non ti vuoi esprimere, perchè, ed uso le tue stesse parole, dici solo scemità. Vedi che ti colpisci con le tue stesse mani. Certo che se fai politica potresti essere un buon leccaculo del presente di turno, sei senza significato. Tanto ti devo ed52.

  59. edf52 said:

    Va bbuò, mo mi sono scocciato di avere a che fare con te. Cià

  60. quartogiovane said:

    Gentile edf52 ti ringrazio per la critica, colgo l’occasione per puntualizzare due cose:
    1° il Sign.Catone Domenico e Quarto Giovane sono due persone completamente diverse, ma in comune hanno l’educazione è il rispetto per gli altri e per il modo di pensare diverso.
    Non sto qui a spiegarti il significato di EDUCAZIONE , RISPETTO, visto che 6 tanto colto, ma evidentemente l’ambiente è le persone che frequenti hanno la tua stessa carenza, quindi potrei dedurre che vivi in una stalla.
    2° Sarà anche vero che si utilizzano sempre le stesse parola, ma evidentemente sono le uniche adatte a questa amministrazione, nella quale ti vedrei un esponente di spicco.
    Le persone come te hanno trascinato la società civile nello stato in cui ci troviamo.
    adesso ti saluto Egr. Proff. acronimo, siccome sono abituato ad impiegare al meglio il tempo a mia disposizione ti saluto con la consapevolezza di averne sprecato già abbastanza.
    Buonasera a tutti

Comments are closed.

Top