40 Comments

  1. edf52 said:

    Che faccia di corna!!!!!!!!!!!!!!!!! Sei pronto per un nuovo fallimento! Vorresti Tiseo con te? Ma gettati….

  2. marymary said:

    forza sauro ! senza i tiragiacca adesso bisogna solo circondarsi di persone per bene e ripartire alla grande . Il centrosinistra riuscirà a fare bene !!!!!!!!!!!

  3. edf52 said:

    Persone “per bene” (si dice perbene) ? Nientedimeno che c’é più monnezza nelle liste che appoggiano sua amarezza che in mezzo alla strada a Quarto.

  4. Scocciato said:

    edf fai il serio!!! che la monnezza sta tutta a dx!!!!! visto che le lista non si sanno ancora, se mi vuoi smentire fai l’elenco dei nomi…….

  5. Il Federalista said:

    aahahaahahah “ho messo mattone su mattone, ho messo il tetto, bisognava mettere gli infissi e mi hanno mandato a casa, mi avessero mandato a casa prima era meglio” tradotto in Quartaiuolo: stavo facendo 10.000 vani sul territorio, spartendomeli con gli imprenditori che volano alto, con renzo Piano dei poveri e la combriccola del buco e mi mandate a casa, proprio ora che stavo per chiudere porca miseria porcaccia miseria, per la peppa…………allora siete tutti dei ladri ed avete interessi personali e nn per la città, io che voglio il rinnovamento…………aahhahahhahah la legalità (con due avvisi di garanzia e con candidati con rinvio a giudizio per voto di scambio alias lo sfiduciatore di presidenti) parenti di candidati che sembra abbiano intrallazzi ed abusi sul territorio………….ma vada via il ciapppppp
    the federalist

  6. Il Federalista said:

    P.S. ma avete sentito parlare di NOI SUD, ma questo schieramento si va ad aggiungere al centro destra, al centro o al centro destra? se qualcuno è in possesso di qualche notizia lo prego di condividere, magari il buon Milazzo……………ci puo illuminare? thank you

    • Argonauta said:

      Noi Sud è parte integrante del Popolo della Libertà,e a differenza del Fli,concorrerà per Giarrusso Sindaco:Volere o volare è questa la realtà.

      • edf52 said:

        X Argonauta

        Mettiti d’accordo. E’ PDL o NOI SUD o forse é una lista civetta o che cos’é? FLI lo sappiamo tutti che cos’é! Non lo posso dire, altrimenti non mi pubblicano.

  7. pocho said:

    Che faccia tosta ke ha questo signore…. Prima afferma che nn ha voglia, poi dice c’è bisogno ke me lo kiede la gente, i grandi imprenditori. Poi fà di tutto, e dico di tutto, cn il consigliere regionale Amato, e cn altri tipo Allodi, per farsi candidare. Poi afferma i partiti di centrosinistra, hanno scelto me….. Ke ridere, hai imposto la candidatura, fai ridere…. nessuno ti vuole, e soprattutto nn ti vorrà la cittadinanza intera… Mille volte meglio Tiseo….. Vergogna.. vergogna. vergogna…

  8. edf52 said:

    Spero tanto che la batosta che prenderà sua Amarezza gli sia d’insegnamento. Ma più che a lui ai dirigenti provinciali di SEL e PD. Resterete nella storia per aver distrutto la sinistra a Quarto, oltre ad aver rinnegato il DNA di sinistra: NO AL FASCISMO E MAI CON I FASCISTI.

  9. perQuarto said:

    Nessuno ha mai voluto mettere in discussione che i partiti del centro sinistra hanno indicato come loro candidato il Dott Sauro Secone: la questione è che noi pensavamo che si potesse mettere in campo qualcosa di più (e non ci riferiamo alle persone) e cioè un candidato che rappresentasse nella sua quasi totalità l’intera città. Poteva essere Tiseo o un altro, non era importante: essenziale era discuterne, cosa che è stata rifiutata di fare. Siamo convinti che era il momento di andare oltre tutti i partiti, che oggi sono lontani dalla gente, chiusi nelle loro sezioni a litigare al loro interno dimenticandosi dei problemi reali. Del resto cosa ci si poteva aspettare se due dei maggiori partiti di centro sinistra sono gestiti e governati da due commissari, uno di Napoli l’altro di Bacoli, che nessuna conoscenza hanno del territorio che noi viviamo? Nessuno di noi mette in discussione che gli uomini del centrosinistra quartese siano tutti persone perbene (anche se qualche pecora un poco zoppicante sembrerebbe ancora annidarsi tra loro): certo si poteva stare sullo stesso treno, proprio perchè tutti persone perbene. La questione non era il mezzo del viaggio, la questione era la stazione di arrivo: il nostro treno va da tutt’altra parte. Gli obiettivi programmatici reali ci differenziano pesantemente e solo questo ci ha condizionato a scegliere una strada diversa, una strada che percorresse la città e non le sezioni. Siamo certi della bontà della nostra scelta e non siamo preoccupati del risultato elettorale. Sentiamo che la città è con noi ma anche se malauguratamente ci stessimo sbagliando, avremmo comunque lanciato un segnale importante: Quarto è una città viva dove la gente comincia a svegliarsi da un lungo torpore. I vecchi schemi sono decrepiti: si può cambiare!

  10. pocho said:

    caro edf 52, la responsabilità sarà di tutti, nn solo dei pseudo vertici provinciali… NN ti dimenticare, dei vari Principe, Sabatino, Renzo, Peppe Sabatino, e il grande giuda, che nn ha nemmeno il coragg di candidarsi, cioè Dinacci….. Se ha gli attributi, dovrebbe candidarsi ma dubito, pk è zero….

  11. pocho said:

    Cari amici, volevo fare una riflessione. allora secondo Secone, e buona parte dl centro-sinistra, tutte queste persone sn da nn votare…
    Amirante, espositogiu, esposito genn, giaccio, di falco, friscia, iannicelli, micillo, contini, e tt l opposizione…. Bene, vorrei essere pure daccordo, ma l amiko Secone nn dve dimenticare che ki ha sparato a zero contro di lui, sn anke ex amici suoi, a partire del suo collega cangiano, il quale ha ricevuto molte volte i voti d Secone, poi Tiseo persona rispettabilissima, poi la Iovine , grande donna, e poi i vari Giovannone e giovannino, ke nn mi risulta abbiano firmato, poi Simeoli, e A. Iovine, il quale lo considero un bravo ragazzo.. Forse il male si kiamava, e si kiama Sauro Secone e i suoi servi,…… questa è la verità…..

  12. Scocciato said:

    Pocho al di fuori di Tiseo non hai nominato uno buono!!!!!

  13. ANALISTA said:

    Molti amici internauti utilizzano questo mezzo solo ed unicamente per inviare messaggi trasversali o semplici improperi a questo o quel pseudoPolitico di turno, e questo è nello stato delle cose delle democrazie occidentali con alcune eccezioni,
    Purtroppo, e mi ripeto nelle democrazie parlamentari il popolo è sovrano ed i cittadini tutti sono chiamati ad esprimere i propri rappresentanti ,per amministrare la cosa pubblica e la nostra realtà quartese , purtroppo anticipatamente , e non è inisuale, ( io sono un convinto assertore del voto elettorale e sono contro a qualsiasi forme di evasioni in questo caso elettorale), perchè il cittadino deve sempre poter esprimere il proprio voto c’è lo impone la nostra costituzione e quanti, oggi in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni di unità si rifanno alla nostra costituzione repubblicana devono essere coerenti con il proprio pensiero.
    Per cui sempre in un ambito di candidati candidabili e condivisi , noi tutti siamo chiamati a dare preferenza a persone che dal mio punto di vista devono essere anche capaci di sapere amministrare la macchina comunale e tenere alla lontana dagli interessi i soliti nullafacenti che stazionano perennemente sotto le soglie del loro tempio favorito, cioè la casa comunale.
    Sauro Secone è stato di nuovo invitato a rappresentare la coalizione del centro sinistra, per accettare avrà fatto un’ampia disanima e costrizione e nelll’intervento pubblico di venerdì scorso ha lanciato chiari messaggi a quanti hanno voluto intendere sia agli amici che ai nemici.
    In caso di nuova fiducia popolare egli sarà il sindaco del popolo e della gente e con il nostro aiuto combatterà anche i poteri forti che vogliono farci soggiacere nell’ignomia di paese di ” GOMORRA”
    Io spero che alcune situazioni posssono ricomporsi e lancio agli amici di sempre un appello affinchè si possano ricompattare ed avanzare uniti a sconfiggere l’ipocresia del centrodestra e dei suoi alcoliti di sempre.
    Siamo ancora in tempo, si mettano da parte egoismi e personalismi e si cerca di formalizzare un programma snello ed efficace che si concentri su pochi punti qualificanti ossia:
    VIVIBILITA’-LAVORO-LEGALITA’-

  14. edf52 said:

    UDITE, UDITE, UDITE

    Sauro Secone è stato di nuovo INVITATO (CHI SARA’ STATO NON SI SAPRA’ MAI) a rappresentare la coalizione del centro sinistra, per accettare avrà fatto un’ampia disanima e costrizione e nelll’intervento pubblico di venerdì scorso ha lanciato chiari messaggi a quanti hanno voluto intendere sia agli amici che ai nemici.

    A parte che “I CHIARI MESSAGGI” se li mandano camorristi ed accoliti, nonché compagni di merenda. Le persone “ONESTE” parlano chiaro, le cose le dicono, non le mandano a dire.

    Questo afferma l’Analista! Profondo conoscitore e “da sempre” elettore del Secone, non dice che il dottorino si é imposto ad un centro sinistra inesistente che ha nel sempieterno Martinelli il suo aedo (chissà cosa gli servirà adesso) del rinnovamento (ma non era sparito nel dopo Ciraci?). La candidatura di sua amarezza, di fatto, consegna il paese ai mozzarellari ed ai traditori della sinistra (che poi traditori non proprio perché hanno fatto sempre i fatti loro. Onestamente, tra questa accozzaglia di centro sinistra pseudo ammaliante e la destra sputtanatamente tesa al soddisfacimento dei propri bisogni, il popolo di Quarto ha una sola speranza: T I S E O. Ma i quartesi capiranno? Non credo proprio, i quartaiuoli sono più scafati nella compravendita.

    Analista ti sei immortalato!

  15. perQuarto said:

    Gentilissimo Analista, noi crediamo che le parole VIVIBILITA’-LAVORO-LEGALITA’ saranno purtroppo anche fin troppo abusate in campagna elettorale, come fin troppo abusate saranno le tante promesse. Non ci scandalizziamo per questo. Capiamo l’invito fatto all’unità che lei ha fatto, ma non vi erano messaggi da mandare ma semplici e poche parole. L’idea di uno sviluppo della città che parta dal concedere la possibilità di costruire nuove case anche in deroga al piano regolatore non ci convinceva e non ci convince ora: idea anche legittima, visto che lo prevede la legge, ma secondo noi sbagliata visto che siamo convinti che questa strada porterà non allo sviluppo bensì alla morte totale del territorio, oltre alla negazione di diritti acquisiti. Semplici e poche parole: piano casa blindato per evitare speculazioni edilizie e solo teso alla delocalizzazione della 219 e progetti ERS definitivamente nel cestino. Non ci sono state prima e non ci sono adesso: le nostre strade, come abbiamo già detto, purtroppo, e ci dispiace, non portano alla stessa stazione.

  16. Il Federalista said:

    Sono veramente AMAREGGIATO nel leggere l’ANALISTA, il quale prima che sua AMAREZZA fosse giustamente CACCIATO dal TEMPIO aveva + volte chiesto che la sua giunta si dimettesse, ma forse anche lui si è redento sulla strada x DAMASCO, o forse sei anche tu un ciarlatano che parla a vanvera. Sono realmente deluso da questo modo demagogico di approcciarsi alla politica, questo qualunquismo che si avvicina molto al PAGNOTTISMO, molto utilizzato dai servi sciocchi di sua amarezza, i quali prima lo inducono a dare le dimissioni e poi lo pregano di ritirarle (è vero sfiduciatore di presidenti?). Per nn parlare del programma condiviso, tu parli di superare gli egoismi e personalismi e si cerca di formalizzare un programma snello ed efficace che si concentri su pochi punti qualificanti ossia:SVILUPPO-LEGALITA’-LAVORO, la verità è un’altra ma forse questo sua AMAREZZA nn te lo può dire, il vero programma è snello e coinciso, parla di CASE-PALAZZI-FABBRICATI x pochi.
    The Federalist

  17. Il Federalista said:

    Una risposta la merita anche “perQuarto”, nonostante credo che Tiseo sia il miglior candidato della sinistra devo dire qualcosa rispetto a questa sua affermazione:……..da indiscrezioni molto attendibili da marciapiede ahaahhaahha (bar Reder per intenderci) sono venuto alla conoscenza di alcune cose relativamente a questi due atti…………capisco quanto detto in merito al piano casa in quanto cosi voluto dal dott. Cangiano, ma proprio nn capisco il cestinare l’ERS in quanto, ma forse chi l’ha scritto nn è a conoscenza, il dott. TISEO nn solo ha votato l’atto con cui l’amministrazione si impegnava a portare avanti questi progetti, ma ha fatto di + visto che era appena entrato in amministrazione ed il suo voto è stato determinante per approvare quell’atto, adesso sembrerebbe alquanto singolare rinnegare quello che alcuni mesi fa il dottore ha in tutti i modi voluto portare avanti, sarebbe bastato nn firmare la delibera, ed allora dico ma perchè dobbiamo ascoltare queste C…….z………e!!!!
    P.S. le giunte di sua amarezza sono come i plotoni di STALIN, dopo aver portato a termine i comandi dicevano : ……….povera QUARTO.
    Io speriamo che me la cavo……..
    The Federalist

  18. Il Federalista said:

    Rettifica al post precedente………..alcune frasi si sono perse per strada…….aahahahahh
    Una risposta la merita anche “perQuarto”, nonostante credo che Tiseo sia il miglior candidato della sinistra devo dire qualcosa rispetto a questa sua affermazione “Semplici e poche parole: piano casa blindato per evitare speculazioni edilizie e solo teso alla delocalizzazione della 219 e progetti ERS definitivamente nel cestino” da indiscrezioni molto attendibili da marciapiede ahaahhaahha (bar Reder per intenderci) sono venuto alla conoscenza di alcune cose relativamente a questi due atti…………capisco quanto detto in merito al piano casa in quanto cosi voluto dal dott. Cangiano, ma proprio nn capisco il cestinare l’ERS in quanto, ma forse chi l’ha scritto nn è a conoscenza, il dott. TISEO nn solo ha votato l’atto con cui l’amministrazione si impegnava a portare avanti questi progetti, ma ha fatto di + visto che era appena entrato in amministrazione ed il suo voto è stato determinante per approvare quell’atto, adesso sembrerebbe alquanto singolare rinnegare quello che alcuni mesi fa il dottore ha in tutti i modi voluto portare avanti, sarebbe bastato nn firmare la delibera, ed allora dico ma perchè dobbiamo ascoltare queste C…….z………e!!!!
    P.S. le giunte di sua amarezza sono come i plotoni di STALIN, dopo aver portato a termine i comandi dicevano ” NN E’ COLPA MIA, SONO STATO COMANDATO” povera QUARTO.
    Io speriamo che me la cavo……..
    The Federalist

  19. perQuarto said:

    Le assicuro gentile federalista che conosciamo benissimo quell’atto e tutto il resto. Probabilmente i frequentatori del Bar Reder hanno tutto l’interesse a far credere quello che non è. Quella delibera, di nessuna valenza urbanistica (come è specificato nella stessa), non faceva altro che riconoscere che esistevano due progetti ERS presentati alla Regione dove erano state avviate le relative procedure (un atto dovuto quindi). L’eventuale approvazione o meno degli stessi erano di competenza non certo di giunta ma del Consiglio Comunale (e lo stesso Tiseo pretese che in delibera venisse chiaramente scritto questo concetto). Quindi votandola in giunta non si dimostrava affatto la volontà di portarli a termine (nessuna valenza urbanistica), ma solo il riconoscimento di atti esistenti. Del resto era ben nota la posizione del consigliere Cangiano, che aveva già più volte manifestato la sua contrarietà agli stessi progetti (diversa la questione piano casa, anche essa di competenza consiliare, votata solo per consentire eventualmente la delocalizazione della 219). Capisco che si poteva anche non votarla la delibera ERS, ma, se come penso, lei è molto a conoscenza dei fatti politici di questa città, sa bene che era un momento particolarmente difficile per l’amministrazione e decidemmo, insieme al nostro assessore e al nostro consigliere, che, essendo di nessuna valenza quella delibera, si potesse anche votare per cercare di portare avanti una amministrazione che forse già in quel momento poteva essere sciolta (col senno del poi forse avremmo dovuto decidere altrimenti). Può essere o meno d’accordo con queste dichiarazioni, ma questa è la verità. Se abbiamo sbagliato allora, oggi abbiamo tutta l’intenzione di porvi rimedio.
    ps nessun comando staliniano quindi, solo una scelta politica il chiedere al nostro assessore di votarla; scelta forse sbagliata ma fatta certamente con la consapevolezza che in CC saremmo stati comunque contrari (cosa di cui tutti erano ben a conoscenza).

  20. pocho said:

    Ho molta stima di Cangiano e Tiseo, ma diciamo la verità, cioè ke per mesi entrambi hanno proseguito la loro attività, senza contrastare mai l’amministrazione…

  21. marymary said:

    Qualcuno sa chi sono i candidati del PD quartese ?

  22. Scocciato said:

    Granato, Prencipe, Camilli, Goliuso, Ferro, Racioppi, Lugello, Sabino,De Falco, il resto non li sò…..

  23. marymary said:

    Fin qui niente male tranne qualcuno ………………..speriamo che gli altri siano anche loro decenti !

  24. ANALISTA said:

    VIVIBILITA’-LAVORO-LEGALITA’-
    Mi spiace dirlo ma anche se fossero abbondandemente abusate , credo che siano ancora molto attuali nelle nostre porvincie meridionali e non solo , come gli altri slogan MEZZOGIORNO ED OCCUPAZIONI , che è stato il cavalllo di battaglia , perennemente abbattuto alla ocnta dei fatti, delle campagne elettorali dal dopoguerra ad oggi.
    Sono arciconvinto che , in particolar modo la ” LEGALITA'” non sia e non deve essere patrimonio di pochi ma deve essere l’humus che cementa quanti cittadini vogliono ardentemente vivere in un contesto di vera VIVIBILITA’.
    Sono convinto ancora più di prima che un terreno comune di buoni intendimenti possa ancora essere recuperato mettendo da parte individualismi di maniera, percorsi comuni e concezioni di vita perseguibili, accomuna gli schieramenti di cittadini che vogliono il rilancio ed il recupero di quella spinta innovativa che era stata impresssa nella scorsa campagna elettoralee che purtroppo si è vergognosamente arenata non per futili motivi ma forse per interpretazioni falsate da comunicazioni che sono state a volte male interpretate.
    Gli elettori di Secone, di Tiseo, di Cangiano e di tutti i maggiori rappresentanti del centrosinistra, non vedono di buon occhio questo scontro fraticidia, perchè le persone che ho citato a livello di persona, ed è quello che conta, sono rispettati per il loro senso di moralità e giustezza delle idee..
    Comprendo che in questa fase , che i vari sistemi elettorali sono lanciati a folle , però una riflessione sul presente e sul dopo bisognerebbe pur farlo , e questa riflessione credo che se avvenga oggi sia molto meglio non per chi scrive o a chi è parte in causa ma per i cittadini tutti guardano increduli a questa folle lotta fraticidia.

  25. spinellidoc said:

    Circa 10 giorni fà una ventina di nomadi presenti nel giuglianese provarono a insediarsi nell’area del vecchio cementificio di via marmolito, oggi ho saputo che le istituzioni stanno pensando di toglierli da giugliano (da qualche giorno ne parlano anche i giornali) e dislocarli nella provincia di Napoli……..TRA CUI QUARTO!!!!! l’elicottero della Polizia stamane non era quì per caso……

  26. catonedomenico said:

    Cari lettori come ben vedete l’ ex sindaco secone (con la s minuscola perchè non ha la mia stima)
    non si esprime sui piani di insediamento produttivi, non dice che per la sua incompetenza ha perso i 3.000.000,00 di euro procurati dal Consorzio, per non dimenticare le sue nefandezze:

    Dopo la sentenza del consiglio di stato il Sindaco di Quarto ha intrapreso una campagna denigratoria nei confronti del consorzio, accusando il consorzio di inadempienze, questo pubblicamente con interviste ed a mezzo stampa. Dopo i miei comunicati che dimostravano il contrario il Sindaco Sauro Secone ha cessato la sua campagna di denigrazione e diffamazione per chiudersi nel silenzio assoluto senza rispondere ai miei comunicati, ad atto di significazione e ad atto di autotutela. Questa situazione ha prodotto un primo paradosso: un sindaco che trattiene a se la delega dell’urbanistica, diretto responsabile degli atti non formalizzati dal Comune di Quarto nelle richieste del Tar Campania, Consiglio di Stato, Provincia di Napoli, dichiara che il vigilante doveva essere il consorzio, che per convenzione è solo esecutore dei deliberati in materia PIP del Comune di Quarto e non competente in materia urbanistica. Adesso passiamo al secondo paradosso e mi riferisco ai finanziamenti pubblici della Regione Campania che il Consorzio ha procurato al Comune di Quarto: l’ azienda consortile è riuscita a far ottenere un primo finanziamento della Regione Campania di euro 3.500.000,00, inoltre gli associati o altri enti avrebbero garantito altri investimenti per altri 12.000.000,00 di euro per le opere primarie e secondarie, tra cui un centro di formazione multimediale con biblioteca per l’avviamento alle professioni dei giovani di Quarto, annessa sala congresso, mensa aziendale, centri sindacali e sociali, infrastrutture in servizi quale rete di comunicazione a fibre ottiche, depuratore delle acque reflue, strade, in particolare una strada parallela alla Via Campana creando le condizione per il terzo passante su via Campana altezza Montagna Spaccata. Inoltre la costruzione degli opifici avrebbe comportato altri investimenti per circa 70.000.000,00 di euro. Ebbene, il sindaco cosa decide di creare essendo già tutto pronto: crea il paradosso dei paradossi, azzera tutto, cerca di fare un nuovo PIP con nuovi soggetti, sicuramente senza il consorzio non avendo mai riservato a noi un confronto nonostante invio di atto di significazione e di autotela, buttando nella spazzatura i soldi del Consorzio e forse, anche, quelli della Regione Campania senza cercare di recuperare i progetti consolidati ed approvati dalla Regione Campania (richiesta finanziamento). Invece, se non avesse azzerato i progetti, il recupero della esistente progettazione avrebbe portato a termine il PIP in soli 6 mesi di ulteriore iter burocratico e successivamente dato lavoro a circa 500 persone. Il Consorzio nei prossimi giorni si farà promotore di iniziative per portare a conoscenza della cittadinanza di tutte le problematiche chiedendo all’amministrazione la rapida attuazione del PIP, con il consorzio, in caso contrario l’ azienda consortile provvederà a richiedere il commissariamento del settore Urbanistico come previsto dalla legge regionale, avendo il comune già ottenuto finanziamenti e non rispettato gli impegni assunti con la Regione Campania.

    Cordiali saluti ai lettori ed auguri di un buon nuovo anno.

    Il Presidente Azienda Consortile PIP Quarto Flegreo. Catone Domenico.

  27. diabolikb said:

    che secone abbia commesso tanti errori é cosa risaputa. ma la cosa che giosrea a suo favore é di essere una persona onesta, e vedrete il popolo quartese perbene lo premiera

  28. edf52 said:

    Onesta? ahahahahahah… ma vallo a raccontare a qualcun’altro o a Maramo. Io non so se ha rubato (sono fatti suoi), ma che abbia preso per il sedere tutta Quarto, é innegabile. Se prende il voto suo é già molto (la moglie non lo voterà), ammesso che riesca a fare la lista (nessuno vuole entrarci) ed il piccolo martinelli no ci riuscirà (Martinelli fino a 15 gg. fa dichiarava di schifare Secone a più non posso). Che munnezza!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Quasi come il centro Destra!

  29. Scocciato said:

    Secone non sarà il massimo, ma noi siamo abituati a lamentarci visto che su questo sito ci si lamenta soltanto e ci si offende a più non posso, devo spezzare una lancia a favore di sua Amarezza.
    Lavori di Via Campana, Asfalto C.so Italia, Asfalto Via Dante Alighieri, rifacimento Via Crocillo, rotatoria Quarto Officina, Asfalto Via Cesapepere, Pubblica Illuminazione Via Fleming, Finanziamento approvato di 5.000.000 di euro per fogna via campana via casalanno, allargamento ponte via spinelli, realizzazione isola ecologica, recupero macello comunale dove si sposterà la multiservizi risparmiando i fitti passivi, adeguamento varie scuole, bando per realizzazione chioschi (P.co Robinson di Via Masullo), recupero area abbandonata Via Gramsci, sicuramente ci sono altre cose che non sò………possiamo dire che tanto male non è stato, speriamo che il prossimo sindaco (PDL) saprà fare lo stesso.

  30. catonedomenico said:

    Egregio scocciato, queste cose fatte che elenchi sono cose ordinarie fatte in 4 anni, un poco pochino per le entrate per opere di urbanizzazioni e per quello già previsto nel bilancio pluriennale.
    Per i 5.000.000,00 di euro, se ascolti la intervista del ex sindaco sembra che siano persi, non ha dato certezza, questo significa che non ha sistemato la parte burocratica. Devi sapere che le modalità di erogazione del finanziamento in conto capitale prevedevano i solo interessi passivi del mutuo a carico del Comune di Quarto, come del resto il finanziamento procurato dal Consorzio, stessa modalità, nel decreto dirigenziale di assegnazione vengono dettate delle regole precise a cui il comune deve attenersi, uno dei problemi grossi del Comune di Quarto è la mancanza di liquidità, il comune non può far fronte a questi interessi, infatti per il PIP provvedeva al pagamento degli interessi il Consorzio, operazione facile ed è stata gettata nella spazzatura, figuriamoci per i 5.000.000,00 di euro. Se Secone è riuscito possiamo solo dire grazie è bravo. Per il PIP non posso dirlo facile e persi, per i 5.000.000,00 difficile e non so! Mi aguro che non siano anche questi nella spazzatura (mi aguro per il bene del comune di essere in errore non ho guardato gli incartamenti)

  31. diabolikb said:

    caro catone se i tuoi amic non avessero mandato a casa il sindaco ,i lavori della fogna di via masullo ,sarebbero partiti con un bando affidato alla stazione unica appaltante(masima trasparenza).il dubbio nasce… non é che lo hano mandato a casa proprio per questo?

  32. Il Federalista said:

    Volevo rassicurare diabolikb, in quanto i lavori x la fogna di Via Caselanno (nn di via Masullo) saranno appaltati dalla stazione unica appaltante nei prossimi giorni, perchè vedi caro Diabolikb, prima di CACCIARE sua amarezza i 17 hanno pensato prima al bene della città (vedi appunto fogna di via Caselanno e scongiurare la discarica)……….inoltre volevo dare delle risposte e delle precisazioni a SCOCCIATO……….in merito ai lavori di cui sopra…….cominciamo dai lavori di via Campana, il primo tratto è stato realizzato grazie ad un finanziamento della Giunta Salatiello, il secondo tratto è stato appaltato con fondi dell’Ipercoop sempre di origine Salatiello, lo stesso si dica x i lavori di asfalto in c.so Italia, via Dante Alighieri ed altre 5 strade, stesso discorso vale per via Crocillo………inoltre ci sarebbe da dire che tutte queste opere nn sarebbero mai state realizzate se nell’estate del 2009 l’UDC nn fosse entrata in maggioranza evitando la caduta dopo appena 1.5 anni di amministrazione, come la maggior parete delle opere realizzate negli ultimi 2 anni vale a dire quasi il 90% del totale……..senza contare che tutte queste opere sono state seguite e realizzate dell’assessore ai LL.PP. ing. Bramante che nn è proprio della squadra di sua amarezza………e per fortuna altrimenti avrebbe fatto la fine della Multiservizi e dell’urbanistica…………….UN FALLIMENTO TOTALE.
    The Federalist

  33. Il Federalista said:

    ops…. a proposito di fallimenti, dimenticavo i 16 posti di lavoro sottratti alla città, le 2 farmacie comunali, il PIP, il SAUT, ………x dirla in breve è stato realizzato il NULLA + TOTALE..
    The Federalist

  34. spinellidoc said:

    GRAZIE ALL’UDC, DI AVER FATTO TANTO PER LA CITTA’ DI QUARTO………

  35. catonedomenico said:

    Cari lettori, voglio confermare quanto scritto da federalista, inoltre devo chiarire che tutti i consiglieri prima di andare via hanno approvato in consiglio comunale la stazione unica appaltante, questo per rispondere a diabolikb. Evidentemente si deve chiedere all’ incantatore secone le cose come effettivamente stanno. Egregio secone quando spieghi ai cittadini tutta la verità? Non ti nascondere accusando sempre gli altri, hai avuto quasi 4 anni, dove hai fatto da padre padrone! Spiega ed in modo analitico, parola a te sconosciuta,perchè ti nascondi dalle tue responsabilità? E ricordati che sono un tuo EX elettore e hai tradito le istanze di noi imprenditori e dei cittadini togliendo 500 posti di lavoro. (secone sempre in minuscolo non merita la mia stima). Saluti. Catone Domenico.

  36. Scocciato said:

    Volevo dire a tutti i traditori e ai sostenitori degli stessi che se aveste un pò di buonsenso, serietà, rispetto e REALMENTE AMORE PER LA CITTA’ OGGI NON SARESTE A DX!!!!!!!!! La politica è un’altra cosa!!!!!! Accetto le vostre motivazioni, ma avreste dovuto iniziare un nuovo percorso con un nuovo volto dal centro SX, invece siete subito scappati a dx!!!! perche??? (secondo me sapevate che non era giusto). Non rispondete che Secone voleva ricandidarsi per forza, perchè nel PD si è provato a metterlo da parte e con l’accordo di tutti avrebbe dovuto fare il passo indietro!!!!! Cmq faccio i miei più sinceri auguri a Massimo Giarrusso e gli dico attento ai VERDI e UDC……NUN SO’ PROPRIO BUON’ !!!!!!!!!!

  37. Vincenzo said:

    Salve a tutti,
    Secone e solo una pedina che si muove per mano degli altri.
    E’ stato rimesso in gioco dopo che qualcuno glielo ha ordinato.
    Non ha fatto nulla per Quarto e penso che non farebbe nulla per il restante tempo se fosse rieletto.
    Cosa che non credo, ma mai dire mai.
    Ci sono molti ignoranti che portroppo camminano come i cavalli cioe’ con gli occhi bendati.
    Fatevi un giro per Quarto e vedete lo stato di degrado in cui versa.
    Immondizia dovunque con la sola via Crocillo che si salva in quanto è stata iniziata la differenziata porta a porta.
    Perche’ non si effettua per tutta la cittadina. Già dimenticavo poi come si fa’. I bidoni dell’indifferenziata non ci sarebbero piu’ e si sarebbe costretti a ritirarla per forza l’immondizia con il porta a porta. Invece no. Chissa’ perchè.
    Abbiamo una Multiservizi che vorrei sapere come è organizzata.
    Toglie l’immondizia sempre negli stessi posti. Tanto Quarto e delimitata in alcuni punti il resto per loro appartiene ad un altro comune.
    Villa Comunale in pieno stato di degrado.
    Tra poco se ne cadra’ a pezzi. Ci vuole tanto a mettere dei guardiani fissi per controllare i vandali che ottemperano a tali atti.
    Quindi facciamo il conto : un istituto di sorveglianza, uno spazzino che tutti i giorno possa togliere l’immondizia ed un giardiniere che possa rendere un po’ piu’ decorosi i prati della villa , se cosi si puo’ definire ( il parco giochi adella vicina Pianura e piu’ grande e piu’ organizzato della nostra villa con guardiani e con chiusura ad orari prefissati).
    Per non parlare dello stagno. Tra poco faranno li’ la discarica.
    E’ anche per questo ci vuole tanto.
    Lampioni della luce che rimangono spenti, via Marmolito che vive nell’oscurita ( forse non hanno pagato la luce ).
    Strade con voragini dappertutto.
    Nessuna iniziativa, l’ultima e’ stata per la festa di Santa Maria.
    Santa Maria aiutaci tu perche’ non vedo altre alternative.
    Ecco l’operativita di Secone negli ultimi anni DEGRADO.
    Non sono molto fiducioso nel prossimo sindaco che verrà rieletto, in quanto a prescindere del partito una volta salito penserà anche lui a Mangiare Mangiare solo Mangiare prima di essere diffidato dalla sua stessa giunta come è successo negli ultimi anni.
    Ed intanto Quarto affonda nell’immondizia, nel degrado e nella delinquenza.
    Poveri noi e poveri i nostri figli.
    Che dio ci aiuti , fra un po’ con il caldo sremo costretti a girare con le maschrine antigas e stare chiusi in casa con l’aria condizionata per non sentire il fetore dell’immondizia.
    Ma poi mi chiedo ad alcuni politici che ci abitano in Quarto. Ma non avete vergogna di rappresentarla.
    Logicamente ho specificato cose banalissime e non mi sono addentrato nel commentare altri appalti che non sono di mia competenza.
    Ribadisco che Dio ci aiuti.

Comments are closed.

Top