CAMPO ROM PRESSO EX CEMENTIFICIO: LA PREFETTURA PRECISA PROPRIA ESTRANEITA’

Parliamo ora delle voci riguardanti la realizzazione di un campo Rom all’interno dell’area dell’ex cementificio di Via Marmolito sequestrata alla camorra. Come si legge in un fax inviato oggi dalla Prefettura all’On. Antonio Amato, Presidente della Commissione regionale sui Beni confiscati, la Prefettura tiene a precisare la propria estraneità all’individuazione di aree per l’accoglienza dei Rom, che compete unicamente alla Provincia. Stando ad alcune indiscrezioni, pare tuttavia che l’area di Via Marmolito sia stata ritenuta inadatta a tale scopo. Ciononostante, la Provincia resta intenzionata a sistemare circa 330 famiglie di etnia Rom all’interno del territorio comunale di Quarto.

One Comment;

  1. misterrobinson said:

    I rom sappiamo come si guadagnano da vivere , li aiuterei senza ombra di dubbio se solo volessero emergere dallo stato in cui si trovano da sempre ma pare che sin da piccoli sono ” educati ” dai grandi a sopravvivere usando ogni mezzo , non hanno nulla da perdere , non credo che ci siano dubbi sul da farsi , meglio che stiano lontani da noi il più possibile , chi vuole emergere dei rom sa a chi rivolgersi… ci sono varie istituzioni che se ne occupano .
    Se si costruisce un campo profughi ce li ritroviamo in casa , è già successo , vi ricordate di quella ragazza rom ventenne che entrò in una casa e prese un bambino per portarselo via ? fu beccata dalla madre del bimbo mentre scendeva le scale del palazzo ed arrestata poi dalla polizia , ed è solo uno dei tanti casi….

Comments are closed.

Top